Banner informativo borse aggiuntive PON ciclo XXXIV

Avviso borse aggiuntive PON 2018/2019

 

Avviso ai sensi dell’art. 13 del decreto direttoriale MIUR 4 maggio 2018 n. 1090 (dottorati di ricerca innovativi a caratterizzazione industriale).

 

L’Università degli Studi di Teramo partecipa al bando MIUR, emanato con D.D. 4 maggio 2018, n. 1090, finalizzato alla promozione di iniziative di formazione dottorale caratterizzate dal forte interesse industriale e dal coinvolgimento di imprese che svolgono attività industriali dirette alla produzione di beni o di servizi, mediante il finanziamento di borse dottorato di ricerca, nell’ambito del PON RI 2014-2020, Asse prioritario I “Capitale Umano”, Azione I.1. “Dottorati innovativi con caratterizzazione industriale”.

 

Si comunica che, in seguito alla presentazione da parte di UniTe di domande PON 2018/2019 per il finanziamento di borse aggiuntive per i corsi di dottorato di ricerca del ciclo XXXIV, ci potrebbero essere delle ulteriori borse erogate dal MIUR anche attraverso l’uso di fondi europei (FSE) da destinare a chi è utilmente classificato nelle graduatorie di ammissione.

 

Il Miur con decreto del Direttore Generale per il Coordinamento, la Promozione e la Valorizzazione della Ricerca prot. n. 2983 del 5 novembre 2018 – Programma operativo nazionale ricerca e innovazione 2014-2020 –  sulla base delle valutazioni effettuate dall’ANVUR, ha pubblicato la graduatoria finale relativa al bando per “Dottorati innovativi a caratterizzazione industriale” nell’ambito del Programma Operativo Nazionale FSE-FESR “Ricerca e Innovazione 2014-2020 (PON R&I), Asse I “Capitale Umano” - Azione I.1.

Il bando prevedeva il finanziamento di borse aggiuntive di dottorato di ricerca di durata triennale per la frequenza, a partire dall’anno accademico 2018/2019, di percorsi di dottorato nell’ambito dei quali è fatto obbligo al dottorando di svolgere un periodo di studio e ricerca presso imprese e un periodo di studio e ricerca all’estero per qualificare “in senso industriale” le proprie esperienze formative e di ricerca.

I destinatari delle borse aggiuntive sono i laureati utilmente classificati nelle graduatorie di ammissione ai corsi di Dottorato di Ricerca per il XXXIV ciclo (a.a. 2018/2019).

Pertanto, i posti con borsa, di cui al bando per l’ammissione ai corsi di Dottorato di ricerca per l’a.a 2018/2019 – XXXIV ciclo, potranno essere incrementati per effetto della partecipazione dell’Ateneo al predetto bando.

L’Università degli Studi di Teramo ha partecipato al bando presentando in totale 14 domande così suddivise:

- “Storia dell’Europa dal Medioevo all’Età Contemporanea”: 3 proposte;

- “Biotecnologie Cellulari e Molecolari”: 3 proposte;

- “Scienze degli Alimenti”: 3 proposte;

- “Scienze mediche veterinarie, sanità pubblica e benessere animale: 3 proposte;

- “Processi di armonizzazione del diritto tra storia e sistema”: 2 proposte;

- “Governo dell'impresa, dell'amministrazione e della società nella dimensione internazionale”: 0 proposte.

Di queste sono risultate finanziate 6 borse aggiuntive così suddivise:

- “Storia dell’Europa dal Medioevo all’Età Contemporanea”: 3 borse assegnate;

- “Biotecnologie Cellulari e Molecolari”: 1 borsa assegnata;

- “Scienze degli Alimenti”: 1 borsa assegnata;

- “Processi di armonizzazione del diritto tra storia e sistema”: 1 borsa assegnata;

per un totale di euro 527.649,60. Purtroppo bisognerà rinunciare alla borsa assegnata al corso di “Processi di armonizzazione del diritto tra storia e sistema” in quanto non è più possibile assicurare al dottorando il periodo di formazione in impresa a causa di un riassetto interno piuttosto consistente che ha coinvolto l’azienda inserita in tale progetto. Tali borse si andranno ad aggiungere a quelle già finanziate per il ciclo XXXIV e sono tutte caratterizzate da un percorso di alta formazione che si svolgerà obbligatoriamente sia presso un’impresa che all’estero.

 

 

 

logo PON
 
 
Ultimo aggiornamento: 03-01-2019
Seguici su