salta ai contenuti
 
 
 

N.001

TERZA EDIZIONE DEL CORSO DI STORIA E DIDATTICA DELLA SHOAH

Teramo, 15 ottobre 2014 – Si terrà giovedì 16 e venerdì 17 ottobre 2014 la terza edizione del Corso di Storia e didattica della Shoah organizzato dall’Università di Teramo con la Rete Universitaria per il Giorno della Memoria.

Il corso, coordinato dalle Facoltà di Scienze politiche e di Scienze della comunicazione, è realizzato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della ricerca, la Commissione Europea, l’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, le Ambasciate di Israele, della Repubblica di Polonia e dei Paesi Bassi.

La due giorni, gratuita e aperta a tutti, ma rivolta principalmente agli insegnanti delle scuole secondarie di primo e di secondo grado, inizierà a Teramo giovedì 16 ottobre alle ore 15.30 nella Sala delle lauree della Facoltà di Scienze politiche e Scienze della comunicazione, nel Campus di Coste Sant’Agostino.

Dopo la presentazione di Raffaella Morselli, delegato dell’Università di Teramo per la cultura e il territorio, interverranno lo storico Simone Misiani, dell’Università di Teramo, che terrà una relazione dal titolo Gli scienziati e il futuro durante le persecuzioni razziali; Roberto Buonanno, direttore dell’Osservatorio Astronomico di Teramo, che parlerà di Guido Horn D’Arturo: un astrofisico ebreo nell’Italia nazi-fascista; Sandra Renzi, dirigente scolastico, che interverrà su “La sfida della molecola”. Narrazione come testimonianza in Primo Levi; Andrea Sbranchella, esperto di letteratura per l’infanzia, che parlerà di Testo e testi per insegnare la Shoah.

Venerdì 17 ottobre, a partire dalle ore 15.30, il Corso si svolgerà a Civitella del Tronto nel Convento di Santa Maria dei Lumi.

Dopo i saluti di padre Lorenzo Massacesi, docente di Cristologia e Giudaismo, si terrà la performance La didattica va in scena. “Il bambino nascosto. Voci, suoni e immagini della Shoah”, curata da Sandra Renzi per i testi e le ricerche iconografiche e da Mariarita Sterlicchi con gli allievi della Danza Academy Scuola per le coreografie. Voce recitante sarà Vanessa Dezi, mentre gli intermezzi musicali saranno eseguiti da Paolo Capanna (Viola), allievo dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “G. Braga” di Teramo.

Il Corso si concluderà con l’installazione Fi-lamenti a cura dell’artista Gianni Tarli e con la mostra fotografica In-coscienza del fotografo Paolo di Giosia.

REDAZIONE UFFICIO STAMPA


 
Ultimo aggiornamento: 15-10-2014
Seguici su