salta ai contenuti
 
 
 

N.001

DALLE LEGGI ANTINEGAZIONISTE ALLE RIFORME DELL’ISTRUZIONE: LIBERTÀ DI OPINIONE E DI INSEGNAMENTO IN ITALIA E IN EUROPA

Teramo 11 novembre 2015 – Si terrà giovedì 12 novembre, alle ore 15.30, nella Sala delle lauree della Facoltà di Scienze politiche un incontro dal titolo Dalle leggi antinegazioniste alle riforme dell’istruzione: problemi e prospettive della libertà di opinione e di insegnamento in Italia e in Europa, organizzato da Claudio Moffa, docente di Storia delle relazioni internazionali all’Università di Teramo. Interverranno il giurista Augusto Sinagra, che parlerà del Negazionismo dell’Anvur (Agenzia Nazionale Valutazione Sistema Universitario e Ricerca); il giornalista Franco Levi, con un intervento dal titolo Quando a Venezia il sindaco Cacciari disse: «Gli Ebrei sono l’eterno futuro di tutti»; l’editor di “Libertà per tutti i revisionismi” Annamaria Scarficcia, che si soffermerà sul Reato di negazionismo come paradigma della eliminazione del diritto universale di libertà; lo scrittore Elso Simone Serpentini, che affronterà il tema su Com’è difficile pensare e parlare in libertà. Concluderà Claudio Moffa con una relazione dal titolo Alcune immagini su la “Shoah”, alcuni commenti: posso, qui in Facoltà? REDAZIONE UFFICIO STAMPA

 
Ultimo aggiornamento: 11-11-2015
Seguici su