salta ai contenuti
 
 
 

Sulle pagine di "Emerging Infectious Diseases" per la prima volta un articolo italiano in ambito cetologico e cetopatologico

Per la prima volta un articolo in ambito cetologico e cetopatologico, interamente “made in Italy” è riuscito a guadagnare le pagine di Emerging Infectious Diseases , una delle più prestigiose riviste scientifiche al mondo in campo infettivologico e infettivistico.

La rivista ha infatti pubblicato l’articolo Mediterranean Fin Whales (Balaenoptera physalus) Threatened by Dolphin MorbilliVirus, frutto della collaborazione fra il team dell’Università degli Studi di Teramo, coordinato da Giovanni Di Guardo, e il team dell’Università degli Studi di Padova, coordinato da Sandro Mazzariol, oltre che degli Istituti Zooprofilattici Sperimentali del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta; del Lazio e della Toscana; della Sardegna.

 

Leggi l’articolo

 
 

 
Ultimo aggiornamento: 15-01-2016
Seguici su