UN CONVEGNO E L’INTITOLAZIONE DELLA SALA LETTURA IN MEMORIA DI SILVERIO ANNIBALE, IL DOCENTE DELL’ATENEO SCOMPARSO SEI ANNI FA

Teramo, 7 maggio 2018 ‒ Si svolgerà giovedì 10 maggio 2018, a partire dalle ore 10.15, nella Sala lettura della Biblioteca del Campus universitario Aurelio Saliceti, un incontro di studio in ricordo di Silverio Annibale, il docente dell’Ateneo, studioso di Organizzazione internazionale, scomparso a soli 46 anni il 9 marzo 2012. Nel corso dell’incontro al professor Annibale sarà intitolata la Sala lettura della Biblioteca e sarà presentato il suo ultimo lavoro La questione di Fiume nel diritto internazionale, realizzato con il Centro di Ricerche Storiche di Rovigno ed edito qualche mese prima della morte.

Il convegno si aprirà con i saluti del rettore Luciano D’Amico e del preside della Facoltà di Scienze politiche Paolo Savarese. Seguiranno gli interventi di Enrico Di Carlo, della Biblioteca Polo Umanistico-Bioscienze; di Romano Orrù e Giovanni Franchi, docenti dell’Università di Teramo; dello storico Marco Patricelli e di Valeria De Bartolomeis, responsabile del Sistema Bibliotecario dell’Ateneo. Aldo Tessitore leggerà alcuni brani dannunziani del periodo fiumano.

Al termine si svolgerà la cerimonia di intitolazione della Sala lettura della Biblioteca al professor Silverio Annibale.

Nato a Teramo il 4 luglio 1965, Silverio Annibale, allievo di Aldo Bernardini, iniziò la sua carriera all’Università di Teramo nel 1991 come cultore della materia.

Come docente di Organizzazione internazionale nel 1998 ebbe il primo incarico di insegnamento. Diventato ricercatore nel 2005, era una presenza costante nella Facoltà di Scienze politiche e nella Biblioteca dove svolgeva le sue ricerche nel campo del diritto internazionale privato e pubblico.

Un impegno che, sia pure in pochi anni di attività, lo portò a pubblicare numerose monografie con importanti case editrici italiane, e saggi in riviste specializzate.

REDAZIONE UFFICIO STAMPA

 
 
Ultimo aggiornamento: 07-05-2018
Seguici su