A TERAMO GLI STORICI DELLE DOTTRINE POLITICHE IN CONVEGNO SU RELIGIONE E POLITICA NEL LUNGO OTTOCENTO

Teramo, 13 maggio 2019 ‒ La Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi di Teramo, con il patrocinio dell’Associazione Italiana degli Storici delle Dottrine Politiche (Aisdp), ha organizzato nei giorni 15 e 16 maggio un convegno nazionale sul rapporto tra Religione e politica nel lungo Ottocento . I lavori, coordinati da Fabio Di Giannatale, docente di Idee e linguaggio della politica all’Università di Teramo, inizieranno mercoledì 15 maggio alle ore 16.00, nella Sala delle lauree della Facoltà di Scienze della comunicazione con i saluti del rettore Dino Mastrocola e del preside della Facoltà Stefano Traini. Seguiranno l’introduzione del presidente dell’Aisdp Claudio Palazzolo (Università di Pisa) ‒ che presiede la sessione ‒ e le relazioni di Nicola Del Corno (Università di Milano), La polemica controrivoluzionaria nel Principe di Canosa; Fabio Di Giannatale (Università di Teramo), Melchiorre Gioia all’Indice; Mauro Lenci (Università di Pisa), “Protestantesimo politico” e democrazia nella prima metà dell’Ottocento; Gabriele Carletti (Università di Teramo), Intransigentismo politico e conciliatorismo nel cattolicesimo italiano (1870-1889).

La seconda giornata dei lavori, che inizierà alle ore 9.30 di giovedì 16 maggio, sarà presieduta da Gabriele Carletti, dell’Università di Teramo. Interverranno Francesca Russo (Università Suor Orsola Benincasa di Napoli) Politica e religione in Filippo Luigi Polidori, scrittore e militante repubblicano (1801-1865); Adolfo Noto (Università di Teramo) “La societé nouvelle et l’église”. Spirito liberale e spirito religioso in Francia prima del 1848; Claudia Giurintano (Università di Palermo), Slancio missionario e “vocazione” coloniale nella Guyana francese della prima metà del XIX secolo: il “Nuovo Paraguay” di Anne-Marie Javouhey; Luigi Mastrangelo (Università di Teramo), Leopardi tra religione e politica, dalla morte del Poeta all’Unità d’Italia; Adelina Bisignani (Università di Bari), Cattolicesimo romano e forma politica in Carl Schmitt.

REDAZIONE UFFICIO STAMPA

 
 
Ultimo aggiornamento: 13-05-2019
Seguici su