salta ai contenuti
 
 
 

SALVAGUARDIA DEL PATRIMONIO ARTISTICO E CULTURALE E AZIONE UE IN MATERIA DI INVESTIMENTI

Teramo, 29 ottobre 2019 – In occasione dei trent’anni dell’Azione Jean Monnet il modulo Jean Monnet European Investment Law (EUIL) dell’Università di Teramo, coordinato da Pia Acconci, e il Centro Europe Direct Abruzzo Nord-Ovest hanno organizzato per mercoledì 30 ottobre un convegno interdisciplinare sul tema La rilevanza della salvaguardia del patrimonio artistico e culturale per l’azione dell’Unione europea in materia di investimenti .

Il convegno, che si terrà alle ore 15.30 nella Sala delle lauree del Polo didattico G. D’Annunzio , ha «l’obiettivo – ha spiegato Pia Acconci, docente di Diritto internazionale ‒ di porre in risalto come la protezione del patrimonio artistico-culturale rappresenti un’opportunità di investimento, nonché un motivo di tutela della sovranità statale nel quadro del diritto internazionale e dell’Unione europea per la promozione della liberalizzazione degli investimenti. Particolare attenzione sarà dedicata alla circostanza che l’interazione tra restituzione di opere artistiche, per la salvaguardia del patrimonio artistico-culturale nazionale, e investimenti all’estero si caratterizza per la convivenza di misure unilaterali statali e di risposte comuni elaborate sul piano internazionale ed europeo».

Dopo i saluti del rettore Dino Mastrocola e del preside eletto della Facoltà di Scienze della comunicazione Christian Corsi, il convegno sarà aperto da Alessandro Perfetti, del Centro Europe Direct Abruzzo Nord-Ovest.

Seguirà la prima sessione dei lavori dal titolo Investire in cultura. La cultura come investimento con gli interventi di Raffaella Morselli, delegata del Rettore alla Cultura; Paola di Felice, dell’Università San Raffaele di Roma; Manuel De Nicola, docente di Economia aziendale all’Università di Teramo.

Per la seconda sezione – che si occuperà della Restituzione di opere artistiche e investimenti tra salvaguardia del patrimonio artistico-culturale nazionale e risposte comuni – sono previsti gli interventi di Alessandra Lanciotti, dell’Università di Perugia; Sabrina Urbinati, dell’Università Milano Bicocca; Azzurra Muccione, dell’Università “La Sapienza” di Roma.

Nel convegno sono coinvolti Paola Besutti, Andrea Ciccarelli, Paolo Coen e Pietro Gargiulo, tutti dell’Università di Teramo.

REDAZIONE UFFICIO STAMPA

 
 
Ultimo aggiornamento: 29-10-2019
Seguici su