Prof. TRAINI Stefano
Prof. TRAINI Stefano

Email: straini@unite.it

Telefono: 0861-266042

Facoltà di appartenenza: SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE


 
 
 
 

Curriculum accademico

 

Stefano Traini è Professore Ordinario di Filosofia e teoria dei linguaggi e Preside della Facoltà di Scienze della comunicazione dell'Università degli Studi di Teramo, dove insegna Semiotica. Si è laureato nel 1991 in Semiotica con il Prof. Umberto Eco (Università di Bologna). Nel 1995 ha conseguito il dottorato di ricerca in Semiotica presso l'Università di Bologna sotto la direzione del Prof. Umberto Eco (Titolo della tesi: La connotazione nelle teorie semiotiche). Ha insegnato presso le Università di Bologna, Modena e Reggio Emilia, Milano (IULM); presso il dottorato di e-learning dell'Università Politecnica delle Marche (Ancona); presso l'ISIA di Firenze; presso la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione (sede di Roma). Ha insegnato presso il Master di II livello in Space and Communication Systems, attivato dall'Università degli Studi di L'Aquila in collaborazione con le Università di Chieti-Pescara e di Teramo, e con Telespazio SpA del Gruppo Finmeccanica. Ha partecipato a ricerche per enti pubblici e privati come la Fiat, la Fondazione Sigma-tau, Mediaset e la Rai. Recentemente ha svolto attività di ricerca e ha tenuto lezioni e seminari presso Hastings College (Nebraska, USA), presso il Centre Pluridisciplinaire Sémiotique Textuelle (CPST), Université de Toulouse Le Mirail, presso il Department of Tourism and Communication Studies, University of Zadar (Croatia), presso la Kent State University (Ohio, USA).  È membro del Collegio del Dottorato in Semiotica (Università di Bologna). Ha pubblicato saggi e articoli di semiotica e sulla didattica della scrittura. Libri pubblicati: La connotazione (Bompiani, 2001); Le due vie della semiotica. Teorie strutturali e interpretative (Bompiani, 2006); Semiotica della comunicazione pubblicitaria. Discorsi, marche, pratiche, consumi (Bompiani, 2008); Le basi della semiotica (Bompiani, 2013). Principali aree di ricerca: teoria semiotica, semiotica del testo, semiotica della cultura. Attualmente la sua ricerca si concentra sugli aspetti teorici della metodologia semiotica.

Curriculum english version

 

Stefano Traini is Full Professor of Philosophy and Theory of Language and Dean of the Faculty of Communication Sciences at the University of Teramo (Italy), where he teaches Semiotics. He graduated in 1991 at the University of Bologna (Advisor Prof. Umberto Eco). In 1995 he took the PhD in Semiotics, at the University of Bologna, Italy - Advisor: Professor Umberto Eco. Dissertation title: La connotazione nelle teorie semiotiche (Connotation in Semiotic Theories). He has also taught at the University of Bologna, Milano (IULM), Modena and Reggio Emilia. He has taught at the PhD "E-learning" a the University of Ancona and at the Master in Space and Communication Systems, coordinated by University of L'Aquila in collaboration with University of Chieti-Pescara, University of Teramo and Telespazio SpA (Finmeccanica). He has taught in training courses for ER's operators (ASL of Teramo and University of Teramo). He used to make researches for several public and private institutions as Fiat, Mediaset, Sigma-tau Foundation, Rai. He has taught courses and seminars at Hastings College (Nebraska, US), at the Centre Pluridisciplinaire Sémiotique Textuelle (CPST), Université de Toulouse Le Mirail, at the Department of Tourism and Communication Studies, University of Zadar (Croatia, in the framework of LLP Erasmus staff mobility program me), and at Kent State University (Ohio, US). He is member of the scientific commette of PhD Culture, linguaggi e politica della comunicazione (Cultures, Languages and Policies of Communication). He is the author of the volumes: La connotazione (Connotation), Bompiani, Milan, 2001; Le due vie della semiotica. Teorie strutturali e interpretative (The Two Branches Of Semiotics: Structural And Interpretative Theories), Bompiani, Milan, 2006; Semiotica della comunicazione pubblicitaria (Semiotics of Advertising), Bompiani, Milan, 2008. Main research areas: semiotic theory, text semiotics, semiotics of culture. At present his research is concentrating on the theoretical aspects of semiotic methodology.

Pubblicazioni

 

Pubblicazioni principali

 

 

Libri
 
(2001) La connotazione, Bompiani, Milano.
 
(2006) Le due vie della semiotica. Teorie strutturali e interpretative, Bompiani, Milano (IV ed. 2014).
 

(2008) Semiotica della comunicazione pubblicitaria. Discorsi, marche, pratiche, consumi, Bompiani, Milano (I ed. Giunti 2017).

 

(2013) Le basi della semiotica, Bompiani, Milano (III ed. 2015).

 

 

Contributi in riviste    

 

(2000)*  "Connotazione e traduzione in Hjelmslev", Versus, 82, pp. 154-167.    

 

(2005) "Estesie di marca. Aspetti emozionali e sensoriali della brand communication", Ocula, n° 6.    

 

(2007) "I bambini Parlatori Tardivi: esperienze, narrazioni e passioni nell'apprendimento del linguaggio", E/C, rivista online dell'Associazione Italiana Studi Semiotici (http://www.ec-aiss.it).    

 

(2007) "Una rilettura del Trattato di semiotica generale di Umberto Eco", E/C, rivista online dell'Associazione Italiana Studi Semiotici (http://www.ec-aiss.it).  

 

(2008) "L'eredità di Lotman", E/C, rivista online dell'Associazione Italiana Studi Semiotici (http://www.ec-aiss.it).

 

(2011) "L'analisi di una foto e il metodo semiotico. A proposito del saggio di Paolo Fabbri e Tiziana Migliore sulla foto 14 maggio 1977", E/C, rivista online dell'Associazione Italiana Studi Semiotici (http://www.ec-aiss.it).

 

(2012)  "Lo spazio negli studi semiotici. Spunti per uno studio semiotico degli spazi di corte", in La corte e lo spazio: trent'anni dopo, numero monografico di Cheiron, 55-56, anno XXVIII annata 2011, a cura di Marcello Fantoni, pp. 29-39.

 

(2012)* (con Valentina Pisanty) "Introduction. From analysis to theory: afterthoughts on the semiotics of culture", Versus, 114, pp. 3-10.

 

(2012)*  "Les textes, la méthode sémiotique et l'étude des cultures", Versus, 114, pp. 61-74.

 

(2012)  "L'età neobarocca, vent'anni dopo", E/C, rivista online dell'Associazione Italiana Studi Semiotici (http://www.ec-aiss.it). Pubblicato anche su www.lavoroculturale.org (8 maggio 2012). Traduzione spagnola (a cura di Desiderio Navarro): "La era neobarroca, veinte años después", Número 31 de DENKEN PENSÉE THOUGHT... Servicio Informativo de Pensamiento Cultural Europeo. Del Centro Teórico-Cultural Criterios, ottobre 2012.

 

(2013)*  "14th May 1977: analysis of an iconic photo from the «years of lead»", Lexia, 13, pp. 21-43.

 

(2013) "Media and Mass Communication in the Works of Umberto Eco", E/C, rivista online dell'Associazione Italiana Studi Semiotic (http://www.ec-aiss.it).

    

(2013)*  "The difficult coexistence of Hjelmslev and Peirce in the semiotics of Umberto Eco", Versus, 117 (in corso di pubblicazione).

 

(2013) (con Marianna Boero) “Le langage de la mode et la comparaison des sites web”, E/C, rivista online dell’Associazione Italiana Studi Semiotici (http://www.ec-aiss.it).

 

(2015)*  “Il cibo e la commensalità nella prospettiva del Gesù storico”, Lexia, 19-20, pp. 233-246.

 

(2015)*  “Jesus censored. Semiotic aspects of Jesus’s sayings about the Kingdom of God”, Lexia, 21-22, pp. 331-344.

 

(2016)  “Il volto nascosto di Dio. Dall’analisi di Barthes della lotta di Giacobbe (Genesi 32,23-33) all’analisi del racconto di Ester”, Ocula (www.ocula.it), n° 17, numero monografico, Cento e uno anni di Barthes (1915-2016), a cura di C. Bianchi e R. Ragonese.

 

(2017)  (con Valentina Pisanty) “No We Kan’t. Percezione, linguaggio e realtà in prospettiva semiotica”, E/C, rivista online dell’Associazione Italiana Studi Semiotici (http://www.ec-aiss.it).

 

(2017)  (con Valentina Pisanty) “Eco, Kant e l’ornitorinco: vent’anni dopo. Introduzione”, Rivista Italiana di Filosofia del Linguaggio, Vol. 11, n. 1/2017, pp. 1-5.

 

(2017) “Tra ordine e avventura. A proposito del libro su Umberto Eco di Claudio Paolucci”, E/C,rivista online dell’Associazione Italiana Studi Semiotici(http://www.ec-aiss.it).

 

(2017) “La struttura assente e il principio di immanenza. Qualche riflessione sul metodo semiotico”, Rivista Italiana di Filosofia del Linguaggio, pp. 245-254.

 

(2017)* “From the historical Jesus to Jesus deified. Discourse strategies of temporalization and aspectualization in the Lettersof Paul, the Gospels and Acts”, Lexia. Journal of Semiotics,27-28, pp. 255-268.

 

(2018) “Efficacia e debolezze del metodo semiotico”, E/C, rivista online dell’Associazione Italiana Studi Semiotici(http://www.ec-aiss.it). 

 

(2018) “The slow pace of change in advertising: new family types in advertisements for people carriers”, Ocula (www.ocula.it). In corso di pubblicazione in versione italiana anche in Paola Desideri (a cura di), Parla la pubblicità. Prospettive, forme e pratiche dell’advertising, I libri di Emil, Bologna.

 

(2018) “Due prospettive a confronto sulla post-verità: il «nuovo realismo» e la semiotica”, E/C, rivista online dell’Associazione Italiana Studi Semiotici(http://www.ec-aiss.it).

 

(2019)* “Umberto Eco’s semiotics of the text: theoretical observations and an analysis of the parable of the banquet”, Semiotica (in corso di pubblicazione).

 

 

* Articolo in rivista di Fascia A

 

 

Contributi in volume  

 

(1994) "Mondi possibili e strategie testuali. Le possibilità di un modello interdisciplinare nel marketing", in Roberto Grandi (a cura di), Semiotica al marketing. Le tendenze della ricerca nel marketing, nel consumo, nella pubblicità, FrancoAngeli, Milano, 1994, pp. 56-82.  

 

(1999) "La scrittura giornalistica", in Gabriele Pallotti (a cura di), Scrivere per comunicare, Bompiani, Milano, pp.173-204.  

 

(2004) "Le comunicazioni di massa: uno sguardo semiotico", in Pierfranco Malizia (a cura di), Realtà dai media. Saggi su fenomenologie della comunicazione di massa, Homeless Book, pp. 95-115. 

 

(2006)  "Semiotica del testo pubblicitario", in Riccardo Finocchi (a cura di), Il commercio del senso. Linguaggi e forme della pubblicità, Meltemi, Roma, pp. 9-20.

 

(2006) (con Marianna Boero) "Passioni ed estesia nella comunicazione pubblicitaria Breil", in Riccardo Finocchi (a cura di), Il commercio del senso. Linguaggi e forme della pubblicità, Meltemi, Roma, 45-57. 

 

(2008) "Interventi semiotici nella pubblicità e nel marketing: metodi e procedure", in Michela Deni e Giampaolo Proni (a cura di), La semiotica e il progetto. Design, comunicazione, marketing, FrancoAngeli, Milano, pp. 13-30.

 

(2009)  (con P. Di Giovanni et alii) "Focus group e cognizione distribuita", in P. Di Giovanni (a cura di), La razionalità in medicina. Gestire la mente nella pratica clinica, Carocci, Roma, pp. 225-256.

 

(2010) (con Silvio Cardinali) "Comunicare i valori di un ipermercato. Una ricerca interdisciplinare sul brand Oasi", in C. Bianchi, F. Montanari, S. Zingale (a cura di), La semiotica e il progetto 2. Spazi, oggetti, interfacce, FrancoAngeli, Milano, pp. 66-82.

 

(2011)  "La gestualità in una prospettiva semiotica", in Marcello Fantoni (a cura di), I gesti del potere, Le Càriti Editore, Firenze, pp. 29-43.

 

(2014) (con Marianna Boero) “Esperienze sul web. Il caso dei marchi di moda”, in Isabella Pezzini e Lucio Spaziante (a cura di), Corpi mediali. Semiotica, tendenze, estetiche del quotidiano, ETS, Pisa, pp. 129-147.

 

(2014) “Strategie di legittimazione politica: dall’Opinione pubblica alla Rete”, in Gianluca Vagnarelli (a cura di), Forme della comunicazione politica, Consorzio Universitario Piceno, Ascoli Piceno, pp. 65-73.

 

(2016) “La semiotica, le strategie della comunicazione e gli scacchi”, in AA.VV., Scritti in onore di Enrico Del Colle, Editoriale Scientifica, Napoli.

 

 (2017) “Eco lettore di Hjelmslev, tra occasioni mancate e mosse vincenti”, in L. Cigana e A. Zinna (a cura di), Louis Hjelmslev: le forme del linguaggio e del pensiero, CAMS/O, Toulouse (in corso di pubblicazione).

 

 (2017) “Umberto Eco’s ‘negative realism’ and its glossematic foundations”, in Torkild Thellefsen e Bent Sørensen (eds.), Umberto Eco in his Own Words, De Gruyter Mouton, Boston/Berlin, pp. 276-286.

 

 

Curatele

 

(2009) (con Cinzia Bianchi) "Good bye TV: appunti sulla televisione di fine decennio", numero monografico di Ocula, n. 11.

 

(2012) (con Valentina Pisanty) "From Analysis to Theory: Afterthoughts on the Semiotics of Culture", Versus, 114.

 

(2017) (con Valentina Pisanty) “Eco, Kant e l’ornitorinco: vent’anni dopo”, Rivista Italiana di Filosofia del Linguaggio, Vol. 11, N. 1/2017 (in corso di pubblicazione).

 

 

 

Prodotti della ricerca

 

Link interessanti

 
 
 
 
 
Ultimo aggiornamento: 10-06-2019
Seguici su