Giurisprudenza

Giurisprudenza
Giurisprudenza

Presidente Corso di laurea: prof. Guido Saraceni - tel. 0861 266652 - gsaraceni@unite.it

Classe LMG/01: Giurisprudenza

 

Chi si iscrive al Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza, il cui ordinamento didattico è stato di recente rimodulato, vuole capire come funziona la società, perché ogni comportamento può essere letto in chiave giuridica, assumendo un preciso valore tecnico. Lo studente di Giurisprudenza non impara soltanto a conoscere le norme che regolano diversi assetti di interessi, ma a capire il funzionamento dei meccanismi giuridici, in modo da acquisire gli strumenti che gli consentano di interpretare le situazioni concrete.

 

Sebbene questo bagaglio culturale apra diverse porte del mondo del lavoro, esso consente in via esclusiva al laureato in Giurisprudenza di rivolgersi alle tradizionali professioni legali: avvocato, magistrato, notaio.

 

A livello regionale, il Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza a ciclo unitario quinquennale è attivato unicamente nell’Ateneo di Teramo (con sede distaccata ad Avezzano).

 

Il percorso formativo, che conta insegnamenti fondamentali non diversi da quelli previsti negli altri Corsi sul territorio nazionale, presenta però alcune peculiarità. Per un verso, l’attenzione a creare le condizioni per esplorare il percorso di studi giuridici di altri Paesi, potendo sostenere esami presso Facoltà straniere ottenendone il riconoscimento nell’Ateneo teramano. Per un altro, una spiccata attenzione alla futura attività professionale dello studente. Per favorire questo tipo di approccio, tra le altre cose sono state concluse alcune convenzioni con gli Uffici giudiziari del territorio per consentire agli studenti di sperimentare il tirocinio, parallelamente alla didattica tradizionale.

  

Completa infine il percorso magistrale la formazione post-laurea. Nella Facoltà è stato istituito un Corso di dottorato di ricerca in Processi di armonizzazione del diritto tra storia e sistema, oltre a due Scuole di specializzazione: quella per le Professioni legali, una tra le prime a essere autorizzate dal Ministero di Giustizia, che accompagna gli studenti alle tradizionali professioni forensi, e la Scuola di specializzazione di Diritto amministrativo e Scienza dell’amministrazione per la formazione di figure professionali specialistiche.

 

Unitamente alle tradizionali professioni legali, la laurea magistrale offre inoltre la possibilità di ricoprire ruoli, con funzioni di elevata responsabilità, in diversi ambiti dell’attività socio-economica e politica, nelle Pubbliche Amministrazioni, nelle imprese private, nei sindacati, nelle organizzazioni internazionali: settori nei quali la capacità di analisi, di valutazione e di decisione del giurista possono essere valorizzate anche al di fuori delle conoscenze contenutistiche settoriali.

 

 

Info

Servizio supporto qualità e didattica

tel. 0861 266352

didatticagiur@unite.it

 

Sedi

Teramo: Campus di Coste Sant'Agostino - Via Renato Balzarini, 1 - 64100 Teramo

Avezzano: Via Mazzini 18 - 67051 Avezzano. 

 

 
 
Ultimo aggiornamento: 13-03-2019
Seguici su