Al via il modulo Jean Monnet "European criminal justice"

Nel quadro dell’azione Jean Monnet, la Commissione europea ha finanziato il progetto "European criminal justice”  proposto, in qualità di coordinatore scientifico, da Emanuela Pistoria docente della Facoltà di Giurisprudenza. Il progetto prevede, fra l'altro, un modulo di lezioni che si terranno il 15, 16 e 17 dicembre 2020 secondo il seguente programma:

 

Modulo sulla cooperazione giudiziaria penale

  1. La cooperazione giudiziaria penale nel Trattato di Lisbona: dalle decisioni quadro alle direttive;
  2. Il mutuo riconoscimento nei principali strumenti di cooperazione, sul modello del mandato d’arresto europeo (MAE);
  3. Mutuo riconoscimento nella cooperazione giudiziaria penale e diritti fondamentali;
  4. L’impatto dell’obbligo di interpretazione conforme.

 

Module on Judicial Cooperation in Criminal Matters

  1. The Judicial Cooperation in Criminal Matters in the Lisbon Treaty: from Framework Decisions to Directives;
  2. Mutual recognition in main cooperation tools, based on the European Arrest Warrant;
  3. Mutual recognition in the judicial cooperation in criminal matters vs. fundamental rights;
  4. The impact of the duty of consistent interpretation.

 

 

 
 

 
Ultimo aggiornamento: 23-12-2020
Seguici su