Allestita una tensostruttura per accogliere in sicurezza la mensa della Facoltà di Medicina veterinaria

Grazie all’azione congiunta dell’Anpas Abruzzo, del 9° Reggimento Alpini, del Battaglione Vicenza e del corpo militare ACISMOM, nel campus “Ruggero Bortolami” è stata predisposta una tensostruttura da adibire a mensa/refettorio per gli studenti della Facoltà di Medicina Veterinaria.


«L’iniziativa – ha spiegato il preside della Facoltà di Medicina Veterinaria Augusto Carluccio – rientra nel miglioramento della logistica per gli studenti, in un contesto di emergenza sanitaria che prevede ancora per alcuni mesi l’applicazione delle norme di sicurezza per contenere la pandemia in corso. Gli studenti sono quotidianamente al centro della nostra attenzione. Con la ripresa delle lezioni in presenza era necessario garantire anche una struttura idonea in grado di contenerli tutti in massima sicurezza. Anche questa volta la costante collaborazione con Anpas, alpini, esercito e corpo militare ACISMOM è stata fondamentale».


«Mettersi insieme è un inizio – ha dichiarato il presidente regionale Anpas Stefano Di Stefano – rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme un successo. Ringrazio il professor Augusto Carluccio, preside della Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Teramo, per aver coinvolto l’Anpas. Oggi abbiamo provveduto, con la nostra tensostruttura, a fornire un supporto alla mensa della Facoltà. Anche questa è una giusta causa della nostra Associazione».

 
 

 
Seguici su