Consumo di suolo e governo del territorio, esperienze a confronto

 

Martedì 28 giugno 2011 - ore 10.30 - Sala delle lauree - Facoltà di Scienze Politiche


Consumo di suolo e governo del territorio. Alcune esperienze a confronto


Nel dibattito sulla città contemporanea il tema del consumo di suolo occupa una posizione di primo piano e in Italia, come in molti Paesi Europei, tende ad accrescersi la preoccupazione per un fenomeno in base al quale vaste superfici di territorio aperto subiscono trasformazioni radicali.


La problematica che si accompagna al dilagare del fenomeno della dispersione urbana (urban sprawl) pone una serie di questioni, connesse in primo luogo alla de-strutturazione della forma urbana e dei suoi valori, ma anche alla perdita di suoli particolarmente idonei alla produzione agricola e all'espressione di biodiversità e qualità paesaggistica.


Alcune province e comuni italiani hanno intrapreso un’interessante attività di sperimentazione in sede di aggiornamento dei propri strumenti di governo del territorio; tali iniziative si prestano a un confronto particolarmente utile da cui è possibile trarre alcune interessanti indicazioni per il governo del fenomeno.  


--


Apertura dei lavori

 

Bernardo Cardinale  

Coordinatore del Dottorato in Analisi delle politiche di sviluppo e promozione del territorio

Università degli studi di Teramo

 

Giustino Vallese

Presidente dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Teramo

 

Relatori

 

Rosalba D’Onofrio

SAD di Ascoli Piceno

Università di Camerino

 

Chiara Camaioni

Dipartimento DATA

Università degli Studi di Roma “Sapienza”

 

Conclusioni

Everardo Minardi

Coordinatore del Dottorato in Politiche sociali e sviluppo locale

Università degli studi di Teramo


-----

La partecipazione degli studenti darà diritto a 1 credito formativo

 
 
 
Ultimo aggiornamento: 22-06-2011
Seguici su