I regolamenti parlamentari nei momenti di "svolta" della storia costituzionale italiana

 
Venerdì 30 novembre 2007 - Sala Igea dell'Istituto della Enciclopedia Italiana - Piazza dell'Enciclopedia Italiana, 1 Roma


Coorganizzato dall'Università degli Studi di Teramo - Dottorato di ricerca in Diritto costituzionale e Diritto costituzionale europeo - e dal Centro Studi sul Parlamento della LUISS-Guido Carli

Ore 9.30 Prima sessione


Presidenza:
Cesare Pinelli, Università di Roma "La Sapienza"

1848: i regolamenti delle Camere subalpine
Romano Ferrari Zumbini, Senato della Repubblica

Dalle riforme Bonghi al regolamento del 1900
Luigi Lacché, Università di Macerata

Le riforme del 1920-22
Giovanni Orsina, LUISS Guido Carli

I regolamenti parlamentari nel periodo fascista
Eduardo Gianfrancesco, Università di Teramo e LUMSA di Roma

Ore 11.15
Coffee break

Presidenza:
Paolo Caretti, Università di Firenze

Il recupero del regolamento prefascista in Assemblea Costituente
Francesco Saverio Bertolini, Università di Teramo

La prima legislatura repubblicana
Nicola Lupo, LUISS Guido Carli

I nuovi regolamenti del 1971
Carlo Chimenti, Università di Roma Tre

Dibattito

Lunch

Ore 15 Seconda sessione

Presidenza:
Leopoldo Elia, Presidente emerito della Corte costituzionale

Le riforme degli anni '80 alla Camera
Vincenzo Lippolis, Libera Università degli Studi San Pio V di Roma

La riforma del regolamento del Senato nel 1988
Damiano Nocilla, Consiglio di Stato

La riforma del regolamento della Camera nel 1997
Alessandro Palanza, Camera dei deputati

Dibattito

Coffee break

Ore 17 Tavola rotonda
"Le prospettive dei regolamenti parlamentari"

Ne discutono:
Leopoldo Elia,
Andrea Manzella
Roberto Martucci

 
 
 
Ultimo aggiornamento: 23-11-2007
Seguici su