Innovazione e risparmio energetico

Martedì 26 febbraio 2008 - Sala delle conferenze - Facoltà di Scienze della comunicazione


Le politiche avviate su scala mondiale per fronteggiare il complesso problema del riscaldamento del pianeta, dei cambiamenti climatici e del risparmio energetico, insieme all'elevato costo dell'energia, hanno fatto emergere un bisogno sino a qualche anno fa quasi sconosciuto, costituito dalla necessità di produrre edifici passivi ed intelligenti che da un lato consentano di limitare l'uso dell'energia per gli svariati impieghi cui è destinata, dall'altro di gestire in modo integrato ed automatizzato le funzioni proprie del prodotto casa (riscaldamento, illuminazione, stato delle porte, finestre ed allarmi). Scopo del convegno è comprendere la portata di questo processo attraverso il coinvolgimento degli attori della filiera delle costruzioni ed il confronto con economisti, ricercatori, tecnici, progettisti e rappresentanti del mondo bancario.
 
 
Programma
Ore 9.00 Registrazione dei partecipanti
Ore 9.30 Indirizzi di saluto

Ore 10.00
Relazioni introduttive - Coordina: Andrea Piccaluga, Scuola Superiore Sant'Anna - Pisa

La governance dell'innovazione in edilizia: prescrizione o mercato?

Nicola Costantino, Politecnico di Bari

Le costruzioni, un'industria a banda larga di tecnologia

Oronzo Trio, Università degli Studi di Teramo

L'impatto dell'edilizia sulle dinamiche macroeconomiche

Giovanni Di Bartolomeo, Università degli Studi di Teramo

Ore 11.00
Coffee break

Interventi programmati
Ore 11.15 I cambiamenti climatici ed il problema energetico
  • Antonio Navarra, Presidente CMCC (Centro euromediterraneo per i cambiamenti climatici)
  • Roberto Vigotti, Inergia (Gruppo Santarelli)
  • Raffaele Mascella, Università degli Studi di Teramo
Ore 12.15 Il risparmio energetico ed il "nuovo corso" della progettazione
  • Paolo Stefanelli, Presidente del Consiglio Nazionale degli Ingegneri
  • Paolo Assenti, Ordine degli Architetti della Provincia di Teramo
Ore 13.00 Dibattito
Ore 13.30
Lunch

Ore 14.30 Le sfide del cambiamento per l'industria edile - Coordina: Luciano D'Amico, Università degli Studi di Teramo
  • Piero Torretta, Vice Presidente Nazionale Ance - Delegato al settore Tecnologia ed Innovazione
  • Gianfranco Righetti, Consorzio Poroton Italia
  • Luca Furia, Brianza Plastica
  • Andrea Ferro, Celenit
  • Mariagiuseppina Di Filippo, Policolor
  • Mireille Pallucco, Rivier Gruppo Penta
Ore 16.15 Tavola rotonda
Introduce e coordina: Gianluca Gregori, Dipartimento di management e organizzazione aziendale, Vice Preside Facoltà di economia "Giorgio Fuà" Università Politecnica delle Marche
  • Angelo Artale, Fi.n.co (Federazione Industrie Prodotti Impianti e Servizi per le Costruzioni)
  • Catervo Cangiotti , Andil (Associazione Nazionale Industrie di Laterizi)
  • Giuseppe Freri, Federcomated (Federazione Nazionale Commercio Materiali Edili)
  • Rita Anni, Anpe (Associazione Nazionale Poliuretano Espanso Rigido)
  • Antonio Tancredi, presidente Banca di Credito Cooperativo di Teramo
  • Piero Torretta, vice presidente Nazionale Ance Delegato al settore Tecnologia ed Innovazione
Ore 17.30 Dibattito
Ore 18.00 Conclusioni
 
 
 
 
Informazioni
Si prega di confermare la partecipazione compilando il modulo di iscrizione online oppure stampando il modulo presente nel programma allegato e inviarlo via fax al n. 0832 365180

Info: Alessandra Lezzi - 347/8780451 - 0832/365180

 
 
 
 
 
Ultimo aggiornamento: 14-02-2008
Seguici su