La Facoltà di Agraria sede dell'esame di stato per l'esercizio della professione di Tecnologo alimentare

 
La sede della Facoltà di Agraria
La sede della Facoltà di Agraria
A partire da questo anno accademico l'Esame di Stato per l'esercizio della professione di Tecnologo Alimentare potrà essere sostenuto anche presso la Facoltà di Agraria dell'Università degli Studi di Teramo. Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca ha, infatti, espresso parere favorevole in tal senso, concludendo così l'iter avviato con il Decreto del Ministero della Giustizia che nel 2008 ha costituito l'Ordine dei Tecnologi Alimentari dell'Abruzzo.

«La possibilità di svolgere l'esame di stato presso la Facoltà di Agraria di Teramo - ha commentato il preside Dino Mastrocola - rappresenta una tappa fondamentale per il radicamento territoriale dei laureati in Scienze e tecnologie alimentari che finora erano costretti a rivolgersi ad altre sedi universitarie per acquisire l'abilitazione all'esercizio della professione».

«L'accesso all'Ordine dei Tecnologi Alimentari - ha proseguito il preside - consentirà a tutti i laureati della regione che superano l'Esame di Abilitazione di vedere riconosciuta ufficialmente una professionalità altamente qualificata e specializzata nei settori della trasformazione, conservazione, igiene e analisi degli alimenti e con specifiche competenze nella qualità e sicurezza alimentare».

«Il consolidamento della presenza delle imprese nazionali nel mercato globale - ha concluso Mastrocola - richiede figure professionali specializzate nel controllo e nello sviluppo dei processi produttivi, nella sicurezza e qualità, nel marketing dei prodotti alimentari e delle produzioni viti-vinicole. Queste professionalità hanno pertanto ampie prospettive di impiego in aziende e industrie agroalimentari, nell'avvio di attività imprenditoriali e nel settore della ricerca».

Il riconoscimento della Facoltà di Agraria come sede per lo svolgimento dell'Esame di Stato per l'esercizio della professione completa il percorso iniziato con l'istituzione della Facoltà a Teramo, avvenuta nell'anno accademico 1998/1999, in un momento caratterizzato da un lato dall'industrializzazione della produzione alimentare - che ha determinato un continuo incremento della domanda di professionalità specializzate nel settore delle tecnologie alimentari - e dall'altro da una costante espansione del mercato internazionale.

La possibilità di svolgere l'esame di stato e la costituzione dell'Ordine dei Tecnologi Alimentari dell'Abruzzo sono state favorite anche dal fatto che la Facoltà di Agraria dell'Università di Teramo può contare su oltre 300 convenzioni per lo svolgimento di tirocini da parte di laureandi e laureati, stipulate con aziende ed Enti della Regione Abruzzo e del territorio nazionale e internazionale, a testimoniare che l'interesse per la Facoltà non è limitato al solo mondo produttivo abruzzese.

Il tirocinio, obbligatorio per gli studenti dei Corsi di laurea in Scienze e tecnologie alimentari e Viticoltura ed enologia, rappresenta un periodo fondamentale di contatto dei laureandi con il mondo del lavoro - che in molti casi si trasforma direttamente in assunzione a tempo determinato o indeterminato - ma anche un'importante fase di verifica dell'apprendimento teorico.
 
 
 
Ultimo aggiornamento: 09-02-2010
Seguici su