"La parola ebreo": il giorno della memoria 2016

Mercoledì 27 gennaio 2016 - Ore 9.30 - Aula Magna - Campus di Coste Sant'Agostino

Giorno della Memoria

 

La parola ebreo

  

 Il 27 gennaio 2016 l'Università degli Studi di Teramo organizza un'importante manifestazione per il Giorno della Memoria. L'evento si svolge in collaborazione con l'Ambasciata d'Israele in Italia, l'Ufficio Scolastico Regionale per l'Abruzzo, l'Istituto abruzzese per la Storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea e la Rete Universitaria per il Giorno della Memoria. La cura scientifica è di Paolo Coen e Raffaella Morselli; la segreteria organizzativa di Sandra Renzi.

 

Programma

 

Ore 9.30

Saluti

Luciano D'Amico

Rettore dell'Università degli Studi di Teramo

 

Amit Zarouk

Portavoce dell'Ambasciata d'Israele in Italia

 

Ernesto Pellecchia

Direttore dell'Ufficio Scolastico Regionale per l'Abruzzo

 

Carlo Fonzi

Presidente dell'Istituto abruzzese per la Storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea

 

 

Le ragioni dell'incontro

Raffaella Morselli

Paolo Coen

Docenti Facoltà di Scienze della comunicazione, Università degli Studi di Teramo

 

Shoah: la storia, le memorie e le narrazioni di un evento indicibile
Andrea Sangiovanni

Docente Facoltà di Scienze della comunicazione, Università degli Studi di Teramo

 

 

Dai "Diari di Anna Frank" a "Carissima Anna": Israele, la letteratura e la Memoria della Shoah

Judith Katzir

Scrittrice

 

Graffiti: parola agli studenti

 

Pranzo comune nella mensa universitaria

 

Seminario di orientamento universitario

Christian Corsi

Delegato all’orientamento e placement, Università degli Studi di Teramo

 

 

I lavori sono cadenzati da brani a tema selezionati da David Adacher e Alessandro Giovannucci, eseguiti da allievi del Liceo Musicale de L'Aquila

 
 

 
Ultimo aggiornamento: 28-01-2016
Seguici su