Lo straniero dinanzi alla giustizia penale: problemi di efficace perseguibilità e di garanzie specifiche alla luce della normativa nazionale ed europea

 

Martedì 23 ottobre 2012 - Ore 10 - Sala Consiliare Rettorato - Università degli Studi di Teramo

La condizione di straniero immigrato solleva una molteplicità di delicati problemi rispetto all'esercizio della giustizia penale, nella duplice direzione di una repressione efficace dei reati contestati agli stranieri immigrati e delle specifiche garanzie che a questi vanno assicurate. Sotto ambedue gli aspetti l'ordinamento giuridico nazionale si confronta con la normativa europea, cioè a dire la Convenzione europea dei diritti dell'uomo, gli strumenti di cooperazione giudiziaria e di polizia dell'UE e la relativa Carta dei diritti fondamentali.

Il Workshop, promosso nell'ambito del progetto di ricerca su "Diritti fondamentali degli stranieri immigrati e dimensione locale", intende sviluppare un confronto tra studiosi e operatori impegnati su questi temi al fine di approfondire strumenti normativi disponibili e relativi profili problematici.

Esso ha carattere di incontro di studio senza pubblico passivo. Fra i relatori: professori di Diritto dell’Unione Europea e Diritto Processuale Penale di Università italiane, giovani studiosi dei temi del workshop individuati tramite un’apposita call e magistrati del territorio.


Programma


9.30  Saluti

Michele Pisante

Prorettore per la ricerca dell’Università degli Studi di Teramo


Giovanni Spinosa

Presidente del Tribunale di Teramo

 

10.00 Relazioni ed interventi


Marco Pedrazzi

Università degli Studi di Milano

Espulsione e giustizia penale: le garanzie della CEDU

 

Giulia Bittoni

Università degli Studi di Bologna

I “seri motivi” che gli estradandi/espellendi siano sottoposti a tortura nelle sentenze Ben Slimen, Belaj Meftah e Ignaoua alla luce del precedente Saadi.


Martina Guidi

Università “LUISS Guido Carli”

La condanna penale a carico dello straniero: peculiarità nell’esecuzione della pena e conseguente espulsione o allontanamento


Tommaso Rafaraci

Università degli Studi di Catania

Repressione penale e trattamento processuale dello straniero nelle procedure  interne e di cooperazione giudiziaria


Nicoletta Parisi

Università degli Studi di Catania

Cooperazione europea tra autorità giudiziarie penali, di polizia e di intelligence alla luce dei principi fondamentali europei: il principio di disponibilità delle informazioni


Chiara Amalfitano

Università degli Studi di Milano

Il diritto all'interpretazione, alla traduzione e all'informazione nei procedimenti penali


Angela Martone

Università degli Studi di Salerno

Le garanzie processuali a tutela del minore straniero non accompagnato vittima di tratta


Nicola Pisani

Università degli Studi di Teramo

La clausola di illiceità speciale nel reato di 'trattenimento dello straniero sul territorio senza giustificato motivo, tra tassatività e colpevolezza


Antonio Converti

Tribunale di Teramo

Effetti diretti della Direttiva n. 115/08 nell'ordinamento italiano: l'esperienza del Tribunale di Teramo


Irene Scordamaglia

Procura della Repubblica presso il Tribunale di Teramo

La permanenza dello straniero sul territorio nazionale ed il processo penale


Eleonora Paglia

Università degli Studi di Teramo

L’inottemperanza all’ordine di esibizione impartito ad un soggetto extracomunitario di un documento di identificazione nonché di un titolo di soggiorno (art. 6 c. 3 D. Lgs. 286/1998)


Rosita Del Coco

Università degli Studi di Teramo

Dichiarazioni dello straniero e rischio di dispersione della prova


Emanuela Pistoia

Università degli Studi di Teramo

Strumenti europei di cooperazione giudiziaria e contumacia

 

Giulia Fiorelli

Università degli Studi “Roma Tre”

L’ordine investigativo europeo


Federica Centorame

Università degli Studi di Urbino

Ne bis in idem e spazio giuridico europeo


Diletta Perugia

Università degli Studi “Roma Tre” 

Lo straniero e i procedimenti “speciali”


Stefano Venturini

Tribunale di Avezzano

 Le impugnazioni da parte dello straniero irreperibile


Giovanni Cirillo

Tribunale di Teramo – Sezione distaccata di Giulianova

Lo straniero e la giustizia penale. L’esperienza in Val Vibrata


17.30 Chiusura dei lavori



Il workshop si inserisce nel programma didattico dei Dottorati di ricerca in “Diritto penale dell’economia e dell’ambiente”; “Istituzioni e politiche comparate, internazionali ed europee”; “Tutela dei diritti fondamentali – Diritto pubblico italiano ed europeo”.


---

Coordinamento scientifico

Rosita Del Coco

Ricercatrice di Diritto processuale penale

Facoltà di Giurisprudenza, Università di Teramo

rdelcoco@unite.it

 

Emanuela Pistoia

Ricercatrice di Diritto internazionale

Facoltà di Giurisprudenza, Università di Teramo

epistoia@unite.it

 

 
 
 
Ultimo aggiornamento: 16-10-2012
Seguici su