MigrarTE: produzioni e consumi culturali nei processi di integrazione in provincia di Teramo

 

17 e 18 ottobre 2013 – Sala polifunzionale della Provincia di Teramo /Università degli studi di Teramo


Giovedì 17 e venerdì 18 ottobre prossimi si terrà una giornata di studi dal titolo MigrarTE, dedicata a “produzioni e consumi culturali nei processi di integrazione in provincia di Teramo”. La giornata di studi, articolata in due momenti distinti, arriva a conclusione di un  progetto biennale di ricerca dal titolo “Pratiche per l’integrazione interculturale: il ruolo delle arti e della comunicazione”, concentrato sulla provincia teramana, che faceva parte del Progetto Speciale “Ricerca di Eccellenza – Ricercatori” finanziato dalla Fondazione Tercas, con  l’adesione del Corecom Abruzzo e dell’Associazione Cineforum. Il gruppo di ricerca interdisciplinare, è composto da ricercatori di Scienze della Comunicazione - Lucia Esposito, Alessandra Ruggiero, Andrea Sangiovanni, Angela Zocchi Del Trecco – coordinati da Gabriele D’Autilia.


Programma



17 ottobre – Sala polifunzionale della Provincia

15,30-20,30

Racconti migranti: filmaker, attori e registi a confronto.

15,30 – 17,30: tavola rotonda con Luca Criscenti (filmaker), Roland Seiko (Istituto Luce – Cinecittà), Leonardo Persia (critico cinematografico). Coordina Gabriele D’Autilia (Università di Teramo)

18,30 – 20,30: Ndaje. Onde di persone di Teatri de le Rùe e Oumar Cheik Gaye

 

18 ottobre – Sala delle lauree facoltà di giurisprudenza, Università di Teramo

10-13,30

Percorsi dell’integrazione culturale

10-12: Tavola rotonda con Roberta Gandolfi (Università di Parma),  Everardo Minardi (Università di Teramo), Gianluca Gatta (Università di Napoli/Archivio delle memorie migranti), Pierfranco Malizia (LUMSA, Roma). Coordina Alessandra Ruggiero (Università di Teramo)

 

12,30-13,30: presentazione del sito MigrarTE


 
 
 
Ultimo aggiornamento: 15-10-2013
Seguici su