Quarte giornate dei Diritti linguistici: quest'anno si discute dell'insegnamento delle lingue locali

 
Quarte giornate dei Diritti linguistici
Quarte giornate dei Diritti linguistici

20-23 maggio 2010 - Teramo - Giulianova - Villa Badessa


Quarte Giornate dei Diritti Linguistici

L'insegnamento delle lingue locali: istituzioni, metodi, ideologie

----
Eventi organizzati dall'Associazione LEM-Italia, in collaborazione con
Associazione Culturale Villa Badessa
Dipartimento di Teorie e Politiche dello Sviluppo Sociale dell'Università di Teramo
Con il patrocinio del Ministero dell'Interno e il sostegno del Consiglio d'Europa



 

Giovedì 20 maggio

 
Ore 9 - Sala delle lauree - Facoltà di Giurisprudenza

9:00 - 10:00 Registrazione dei partecipanti
10:00 - 10:45 Saluto delle Autorità e Apertura del Convegno

Rita Tranquilli Leali
Rettore dell'Università di Teramo

Alexey Kozhemyakov
Direttore del Segretariato della Carta Europea delle Lingue Regionali o Minoritarie, Consiglio d'Europa, Strasburgo

Ahmed Boukous
Rettore dell'Institut Royal de Culture Amazighe, Rabat

Henri Giordan
Direttore del portale LEM (Lingue d'Europa e del Mediterraneo)

Joseph G. Turi
Presidente dell'Académie Internationale de Droit Linguistique, Montréal

Ajsela Spahija, Laura Xhaxhiu
Albanian Forum for the Alliance of Civilizations, Tirana

Tullio Telmon
Presidente della Società di Linguistica Italiana

Valter Catarra
Presidente della Provincia di Teramo

Maurizio Brucchi
Sindaco di Teramo

Francesco Mastromauro
Sindaco di Giulianova

Alberto Secamiglio
Sindaco di Rosciano

Michele Capasso
Presidente della Fondazione Mediterraneo, Napoli

Gianluca Sadun Bordoni
Direttore della rete universitaria euromediterranea Medadrion

Francesco Benigno
Preside della Facoltà di Scienze della Comunicazione, Università di Teramo

Floriana Cursi
Preside della Facoltà di Giurisprudenza, Università di Teramo

Paolo Savarese
Delegato del Rettore alla formazione continua, Università di Teramo

Everardo Minardi
Direttore del Dipartimento di Teorie e Politiche dello Sviluppo Sociale, Università di Teramo

Romano Orrù
Direttore del Dipartimento di studi giuridici comparati, Università di Teramo

Bernardo Cardinale
Coordinatore del Dottorato di ricerca in Analisi delle Politiche di Promozione del Territorio

Giancarlo Ranalli
Presidente Associazione Culturale Villa Badessa

Introduce: Giovanni Agresti, Presidente dell'Associazione LEM-Italia


10:45 - 11.15 Conferenza d'apertura 1
Alexey KOZHEMYAKOV, Direttore del Segretariato della
Carta europea delle lingue regionali o minoritarie (Consiglio d'Europa), Strasburgo

11:15 - 11:45 Conferenza d'apertura 2
Henri GIORDAN, Direttore del Progetto LEM
Langues régionales ou minoritaires : une stratégie de la reconnaissance

11:45 - 12:15 Dibattito

12:15 - 12:30 Pausa

12:30 - 13:30 1ª Sessione, Idéologies
Presidente di Seduta: Henri Giordan
Jean Léo LÉONARD, Université de Paris III
Ecole en langue minoritaire et contre-histoire

Marco TAMBURELLI, UCL, London
From diglossia to bilingualism: maintaining Italy's linguistic heritage

13:30 - 14:45 Rinfresco

14:45 - 16:45 2ª Sessione, Entre Orient et Occident
Presidente di Seduta: Alexey Kozhemyakov

Gvantsa TCHANTURIA & Tsiuri AKHVLEDIANI,
Université d'Etat de Tbilissi
Le multilinguisme en Géorgie

Massimo RIPANI, Disvastigo, Lingue e Cultura
I ciuvasci fra oriente e occidente

Vartan OZINIAN, ProEducatio, Parigi
La langue arménienne occidentale entre désirs et réalité

Anna BERLIŃSKA, Università di Bialystok
Normalisation de la langue polonaise et les parlers locaux

Stevka SMITRAN, Università di Teramo
Civiltà balcanica e il mito di fondazione

16:45 - 17:00 Pausa

17:00 - 18:30 3ª Sessione, La langue occitane
Presidente di Seduta: Jean Léo Léonard

Marie-Jeanne VERNY, ETOILL, Université Paul Valéry Montpellier
L'enseignement de l'occitan en 2009 - état des lieux

Yan LESPOUX, ETOILL, Université Paul Valéry Montpellier
Occitan : l'enseignement bilingue pour sauver la langue ?

Corinne LHERITIER, Ecole bilingue Calandreta
Enseignement bilingue en immersion : choix pédagogiques

Venerdì 21 maggio

 
Ore 9 - Sala delle lauree - Facoltà di Giurisprudenza

9:00 - 9:30 Registrazione dei partecipanti

9:30 - 10:30 Conferenza 3
Ahmed BOUKOUS, Recteur de l'Institut Royal de Culture Amazighe, Rabat
Problématique des droits culturels et linguistiques : cas de l'amazighe (berbère) en Afrique du Nord

10:30 - 11:30 4ª Sessione, La langue berbère
Presidente di Seduta: Ahmed Boukous

Aïcha BOUHJAR, Institut Royal de Culture Amazighe
Pour un aménagement linguistique de l'amazighe respectueux de la diversité géolectale

Gaouaou MANAA, Université de Batna, Algérie
La construction d'une identité retrouvée : langue, écriture et culture dans le domaine berbère

11:30 - 11:45 Pausa

11:45 - 13:15 5ª Sessione, Enseignement et territoire
Presidente di Seduta: Joseph G. Turi

Sandra LUCIETTO, Università di Bolzano
Un progetto per lo sviluppo del plurilinguismo individuale in un'area multilingue: il caso di S. Giacomo di Laives (BZ)

Sabrina RASOM, Liceo Scientifico di Pozza di Fassa
Contenuti e formalità: l'insegnamento del ladino

Gwendal CHEVALIER, Université Jean Moulin, Lyon3
Langues parlées de la région du Lazio (Province de Rome): enquêtes dialectologique et sociolinguistique

Olimpia RASOM, Università di Bolzano
CLIL: a chance for promoting minority languages?

13:15 - 14:30 Rinfresco

14:30 - 15:15
Conferenza 4
Joseph G. TURI, AIDL, Montréal
Objectifs et activités de l'Académie Internationale de Droit Linguistique

15:15 - 17:00 6ª Sessione, Enseignement et territoire
Presidente di Seduta: Michele De Gioia

Fernand DE VARENNES, Murdoch University, Perth
L'avenir de l'enseignement des langues locales : les obstacles juridiques et idéologiques

Ksenija DJORDJEVIĆ, Université de Montpellier III
Enseignement des langues locales et territoire : le serbe en Roumanie et le roumain en Serbie

Eugène GHERARDI & Pascal OTTAVI, Université de Corse, Corte
Comprendre et accompagner le développement de l'enseignement bilingue en Corse

Prisque BARBIER, Université de Montpellier III, Montpellier
Quelle pédagogie pour l'enseignement des langues locales à Saint Martin ?

17:00 - 17:15 Pausa

17:15-18:00 Sessione speciale
Presidente di seduta: Giovanni Agresti

Michele CAPASSO, Henri GIORDAN, Alexey KOZHEMYAKOV
Presentazione delle prospettive di sviluppo del portale Lingue d'Europa e del Mediterraneo (LEM) come progetto prioritario
della Fondazione Mediterraneo

19:30 Aperitivo (Hotel Europa, Giulianova)

20:15 Festival delle letterature minoritarie: spettacolo "Villa Badessa. Arte del Viaggio, Arte dell'Incontro", Teatro Kursaal,
Giulianova Lido

21:30 Cena sociale (Hotel Europa, Giulianova)

Sabato 22 maggio

 
Ore 8.45 Rosciano (PE) - Villa Badessa (PE)

8:45 Partenza in pullman dei convegnisti dall'Hotel Europa di Giulianova

10:30 Arrivo a Rosciano. Sistemazione nelle strutture residenziali
Visita del progetto pilota di Borgo San Benedetto a Villa Oliveti

12:00 Ricevimento in Comune: incontro con le autorità locali

12:45-14:00 Rinfresco

14:00 - 14:45
Conferenza 5, Sala Polifunzionale del Comune di Rosciano

Tullio TELMON, Università di Torino
Intercomprensione. Una ricerca di ambito romanzo

14:45 - 16:30
7ª Sessione,
Sala Polifunzionale del Comune di Rosciano
Expériences didactiques
Presidente di Seduta: Tullio Telmon

Thérèse CARON, Traductrice, Québec
L'apprentissage précoce de l'anglais dès le primaire: compte rendu d'expériences et de projets

Stefania CAVAGNOLI, Università degli Studi di Macerata
Fare scuola con e in tre lingue: un'esperienza bolzanina

Pausa

Michel MERMET, Université de Haute Bretagne, Rennes 2
Elaboration du lexique précoce en breton chez l'élève bilingue

Elisabeth WIPPEL, Università Federico II, Napoli
Le Scuole Randaccio: riflessioni sull'insegnamento della Lingua e Cultura Sarda

16:30
Visita della Chiesa di San Nicola a Rosciano. Partenza per Villa Badessa

17:30
Arrivo a Villa Badessa. Visita del paese, del Museo etnografico e delle installazioni / esposizioni del 2° Festival delle letterature minoritarie d'Europa e del Mediterraneo

20:45
Proiezione in piazza del documentario
Il rito greco-bizantino nella chiesa cattolica di Villa Badessa realizzato da Domenico Di Virgilio

21:15
Cena sociale (Agriturismo Fior di Pesco)
Durante la cena esibizione del gruppo musicale italoalbanese "Adria"

Domenica 23 maggio

 
Ore 9.00 - Villa Badessa (PE)

9:00 - 11:30
Chiesa di Villa Badessa: visita delle icone bizantine, a cura di Padre Mircea Coros. Funzione religiosa secondo il rito cattolico bizantino

11:30 - 12:00
Conferenza 6, Centro storico di Villa Badessa
Ajsela SPAHIJA - Laura XHAXHIU, Albanian Forum for the Alliance of Civilization, Tirana
Albanian emigration to Italy - challenges of integration

12:00 - 13:00, Centro storico di Villa Badessa
Sessione speciale
Presidente di seduta: Giovanni AGRESTI

Tavola rotonda sulla proposta di legge regionale sulle minoranze linguistiche d'Abruzzo

13:00-13:30
Francesco STOPPA, Centro di Antropologia Territoriale degli Abruzzi
Tessere la memoria e le relazioni. Illustrazione del progetto di ricostituzione dell'abito tradizionale badessano

Giovanni AGRESTI, Associazione LEM-Italia
Chiusura del convegno e annuncio delle Quinte Giornate dei Diritti Linguistici

13:30 - 15:30
Pranzo tipico in piazza, a cura dell'Ass. Culturale Villa Badessa
Durante il pranzo: canti e balli della tradizione abuzzese e arbëresh

Pomeriggio
Visita della Cantina Speranza di Rosciano

Tardo Pomeriggio
Assemblea dell'associazione LEM-ITALIA

19:00-20:30 Centro storico di Villa Badessa: Concerto degli "Adria"

 
 
Ultimo aggiornamento: 13-05-2010
Seguici su