Seste giornate dei Diritti linguistici: quest'anno si discute di migrazione, tra disagio linguistico e patrimonio culturale

Immagine di Adriana Civitarese
Immagine di Adriana Civitarese

6-8 novembre 2012


Seste Giornate dei Diritti Linguistici


Migrazioni: tra disagio linguistico e patrimoni culturali


Conferenza di chiusura del ciclo di convegni itineranti su “Plurilinguismo e mondo del lavoro”


La sesta edizione del convegno internazionale Giornate dei Diritti Linguistici (GDL 2012) conterrà due importanti conferenze, dalle tematiche complementari: la conferenza di medio termine relativa al Progetto speciale di ricerca di eccellenza 2011 Fondazione Tercas - Università di Teramo – “Immigrati, mercato del lavoro e integrazione sociale e culturale nella provincia di Teramo” – e la conferenza di chiusura del ciclo di convegni itineranti “Plurilinguismo e mondo del lavoro” (ciclo aperto a Teramo nel maggio 2011 in occasione delle Quinte Giornate dei Diritti Linguistici).

 


--

La frequenza di almeno 14 ore, seguita da una prova di verifica finale, dà diritto al riconoscimento di .2 CFU - "Altre abilità e conoscenze" - per gli iscritti ai corsi triennali, e - "altre attività formative" - per gli iscritti al quinto anno del corso di laurea magistrale in Giurisprudenza.  A tutti i partecipanti sarà rilasciato un attestato di partecipazione, che potrà portare al riconoscimento di CFU



Referenti organizzazione GDL2012

 

Unità di Teramo

Giovanni Agresti, UniTeramo - 3478107634

gagresti@unite.it

gdl2012@associazionelemitalia.org

 


 
 
Ultimo aggiornamento: 05-11-2012
Seguici su