Workshop su "Strategie innovative per il miglioramento della qualità e sicurezza dei prodotti biologici"

Venerdì 10 novembre, dalle ore 10.00 alle 16.00, presso la  Sala delle lauree della Facoltà di Giurisprudenza  dell'Università di Teramo,  si terrà un  Workshop sulle  "Strategie innovative per il miglioramento della qualità e sicurezza dei prodotti biologici". L’iniziativa è stata  organizzata all’interno del progetto europeo SUSORGANIC di cui Paola Pittia - docente di Scienze e tecnologie alimentari - è referente presso la Facoltà di Bioscienze e Tecnologie Agro-alimentari dell’ateneo teramano.

 

Con la partecipazione di esperti e ricercatori verranno trattati aspetti della qualità e sicurezza oltre al ruolo che i trattamenti tecnologici hanno nel mantenimento delle caratteristiche peculiari di prodotti ottenuti da materie prime dell'agricoltura biologica. Il workshop prevede inoltre interventi su aspetti innovativi delle filiere produttive e dell'industria 4.0,  della logistica e commercializzazione dei prodotti biologici.

Durante l'evento sarà presentato anche il prossimo progetto Europeo SUSORGANIC+  che partirà nel 2018 e che -  in continuità con l'attuale progetto  -  svolgerà ricerche per lo sviluppo di ingredienti innovativi per le produzioni agro-alimentari del settore biologico di cui l'Università di Teramo sarà partner.

 

L'evento è co-organizzato dall'Università di Teramo e dall'Università della Tuscia, altro partner italiano e patrocinato da numerosi enti  e organizzazioni del settore.

Dopo l’introduzione di Paola Pittia saranno numerosi i relatori del Workshop:  Urszula Tylewicz dell’Università di Bologna, Lilia Neri ed Emilio Chiodo dell’Università di Teramo, Riccardo Massantini e  Roberto Moscetti dell’Università della Tuscia, Beatrice Camaioni del CREA Abruzzo, Barbara De Santis dell’Istituto Superiore di Sanità, Arcangelo Loiacono dell’Ordine degli Ingegneri di Roma e  Antonio Soverino amministratore delegato di Biosic Srl.

 

 

 
 

 
Ultimo aggiornamento: 19-01-2018
Seguici su