ZERO Hackathon 2019: Hackathon pro Oceani e Regioni Polari rivolto agli studenti

2-4 ottobre 2019 | Roma | SIOI

La SIOI – Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale, promuove, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, l’Ambasciata degli Stati Uniti d’America in Italia e la Reale Ambasciata di Norvegia in Italia, #ZEROHackathon2019, il primo Hackathon internazionale dedicato alla tutela degli Oceani e delle Regioni Polari.

 

"Oceans and Polar Connections” è un'iniziativa legata al progetto #FUTURAITALIA, realizzato con la Direzione Generale per l’Innovazione Digitale (DG EFID), e rientra nell'attuazione del Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD).

 

E' rivolta a giovani interessati alle relazioni internazionali, sensibili alle tematiche ambientali e proiettati in un futuro di sviluppo sostenibile. Durante i tre giorni gli studenti collaboreranno in gruppi e attraverso il lavoro apprenderanno tematiche che stanno assumendo un’importanza crescente nel mondo contemporaneo e le cui implicazioni avranno un impatto decisivo sugli
equilibri sociali, economici ed ambientali del nostro Pianeta. Il fine è quello di attivare nei giovani le capacità per proporre soluzioni di risposta temi legati al riscaldamento globale, inquinamento ambientale, promuovendo un uso sostenibile delle aree marine e delle risorse artiche e antartiche. Guideranno e collaboreranno con gli studenti, esperti di varie discipline.
 

L'Hackathon si svolgerà dal 2 al 4 ottobre 2019 a Roma, presso la Sede della SIOI, e coinvolgerà studenti delle scuole secondarie di secondo grado e studenti universitari provenienti da tutta Italia e da diversi Paesi del mondo, la cui età sia compresa fra i 17 e 30 anni ed abbiano una buona conoscenza della lingua inglese.

 

 “ZERO Hackathon 2019” intende rappresentare un’occasione di formazione per gli studenti che saranno riuniti in 20 team coinvolti su quattro temi:

  • Oceani e aree marine protette: ambiente e Biodiversità
  • Gestione dell’inquinamento marino: rifiuti e Plastica
  • Cambiamento climatico: protezione dell’artico e dell’antartico
  • Lo sfruttamento delle risorse artiche ed Antartiche: implicazioni geo- strategiche, sicurezza e sviluppo sostenibile

I team presenteranno un progetto finale in formato multimediale che sarà valutato da una giuria qualificata in termini di innovazione, impatto e sostenibilità, con premi per le migliori proposte. Le migliori proposte saranno premiate

 

Adesioni
Via modulo online: https://www.romunsioi.org/zero-hackathon-2019-form-2/ da compilare entro il 27 settembre

 

Info
romun@sioi.org - relazioniesterne@sioi.org

 
 

 
Ultimo aggiornamento: 25-09-2019
Seguici su