Facoltà di Scienze della Comunicazione: convenzione con la Scuola di specializzazione in Beni Archeologici di "Sapienza", Università di Roma

La Facoltà di Scienze della Comunicazione ha approvato una convenzione con la Scuola di specializzazione in Beni Archeologici di “Sapienza”, Università di Roma.

 

La convenzione, di durata triennale, si pone l’obiettivo di sviluppare “un proficuo rapporto di collaborazione didattico-scientifica per incrementare la divulgazione dei risultati scientifici con il fine di potenziare la valorizzazione” dei rispettivi patrimoni culturali.

La convenzione prevede - fra l’altro-  l’attivazione presso la Scuola di un insegnamento di Museologia e che i due partner diano vita a progetti congiunti. Il referente della Convenzione per l'Università di Teramo è il prof. Paolo Coen.

 

Gli studenti della Facoltà di Scienze della Comunicazione potranno godere di un accesso privilegiato a una realtà scientifica e didattica tra le più avanzate del paese. La convenzione consente dunque alla Facoltà di Teramo di rafforzare la propria presenza e il proprio prestigio nel campo delle arti e delle discipline del Museo.

 

La Scuola di specializzazione di Roma, diretta dal prof. Savino di Lernia, è una realtà scientifica e didattica di livello internazionale. Attiva dall’anno accademico 2007/2008, raccoglie la prestigiosa eredità delle diverse istituzioni che si sono succedute nel tempo, ovvero le scuole in Archeologia e Archeologia orientale, la scuola Nazionale e la scuola di Perfezionamento.

 

 

 
 

 
Ultimo aggiornamento: 29-06-2021
Seguici su