L'Università di Teramo e l'Università del Zulia (Venezuela) rinnovano l'accordo di cooperazione

L'Università di Teramo e l'Università del Zulia (Venezuela) rinnovano l'accordo di cooperazione
L'Università di Teramo e l'Università del Zulia (Venezuela) rinnovano l'accordo di cooperazione

L’Università di Teramo ha rinnovato l'accordo di cooperazione con l'Università del Zulia (Venezuela) per favorire progetti di ricerca e scambio docenti e studenti. L’incontro è servito per un confronto sulle problematiche degli abruzzesi in Venezuela e nel mondo, con l'intento di sviluppare progetti dedicati alla promozione di Università e centri di ricerca della regione per attirare i giovani delle famiglie emigrate in Abruzzo per visite turistiche e per motivi di studio.

 

La professoressa Paola Pittia, Delegata del Rettore all'Internazionalizzazione e programmi di studio congiunti, ha accolto il professore dell'Università de Falcon Norman Amati - segretario della Federazione delle Associazioni degli Abruzzesi in Venezuela - presente in qualità di rappresentante dell'Università del Zulia, unitamente al professore dell’Università di Teramo Giuseppe Marruchella, responsabile Erasmus della Facoltà di Medicina Veterinaria, e ai rappresentanti della Regione Abruzzo Giancarlo Zappacosta, direttore  del Dipartimento Turismo, Cultura e Paesaggio, e Franco Di Martino, responsabile della sezione "Abruzzesi nel mondo, emigrazione, tradizioni e identità locali" del medesimo dipartimento.

 
 

 
Ultimo aggiornamento: 24-10-2018
Seguici su