Convegno della Facoltà di Scienze della comunicazione "Le professioni del comunicare: passato, presente, futuro"

26 e 27 aprile 2022

 

A trent’anni dalla nascita dei primi corsi di studio in comunicazione in Italia, la Facoltà di Scienze della comunicazione dell'Università di Teramo organizza il convegno "Le professioni del comunicare: passato, presente, futuro" che si terrà dal 26 al 27 aprile 2022.

 

Ogni forma linguistica o espressiva è in rapporto con la comunicazione. È altrettanto vero - come sostiene Marshall Mac Luhan, una figura chiave nella teoria dei media - che la comunicazione, da tecnica al servizio dell’operato dell’uomo ha progressivamente assunto una posizione di dominio, travalicando il mero impiego strumentale: “Noi plasmiamo i nostri strumenti; successivamente i nostri strumenti plasmano noi” suggerì nel 1967 all’amico e collega John Culkin, professore alla Fordham University di New York.

 

Ieri, oggi e ancor più domani l’analisi, la valutazione e il controllo degli strumenti del comunicare rappresentano insomma temi chiave per chiunque voglia utilizzarli in termini professionali.

 

Ma quante e quali sono le professioni del comunicare?

E che variazioni hanno subito nel tempo, specie con l’avvento dell’era digitale?

Ancora: in che modo le discipline e le strutture universitarie hanno promosso o assecondato tali variazioni?

 

Sul piano accademico queste domande rientrano nelle scienze della comunicazione, le discipline universitarie che studiano la trasmissione, la ricezione e lo scambio di messaggi fra gruppi di persone o fra individui. In Italia, i primi corsi di studio di questo genere sorsero nel 1991 a Salerno, Siena e Torino. Nel 1992 toccò a Bologna, Palermo e Roma “La Sapienza”. Il corso di Teramo risale al 1997 e rappresenta il seme dell’attuale facoltà, istituita nel 2002.

 

---

Call for papers

Entro il 15 febbraio 2022 è aperta una call for papers per partecipare al convegno.

Ogni proposta dovrà comporsi di due parti: l’abstract della relazione (max 1000 battute); il profilo del relatore o della relatrice (max 2000 battute), con in evidenza il curriculum di studi e la posizione professionale. Le due parti vanno riunite in un solo file Word o PDF. Il file Word o PDF dovrà spedirsi ai seguenti indirizzi: convegnoscom2022@unite.it (indirizzo principale) prof. Paolo Coen - pcoen@unite.it (in copia)

 

 
 

 
Seguici su