Messaggio di benvenuto del Preside di Medicina veterinaria Augusto Carluccio agli studenti per l'inizio delle lezioni

Carissime studentesse, carissimi studenti

mai come quest’anno, gli auguri di buon inizio di Anno Accademico sono così sentiti, per questo desidero inviare un cordiale saluto di benvenuto, mio personale, di tutti i colleghi e del personale tecnico, tecnico amministrativo e di biblioteca.

L’Anno Accademico che ci siamo lasciati alle spalle sarà sicuramente ricordato come un “lungo periodo di emergenza sanitaria” molto particolare, a causa della malattia respiratoria acuta da SARS-CoV-2.

 

Nonostante tutto, la vostra Facoltà, il vostro Ateneo ha messo in campo una serie di straordinarie strategie che hanno permesso, ad eccezione di alcuni periodi dettati dai DPCM, di erogare didattica di qualità, seppur a distanza ed attività pratiche e di tirocinio abilitante sempre in presenza.

Lo sforzo è stato enorme ed improbo nella consapevolezza di aver agito riducendo le criticità dovute alla pandemia e nel contempo di aver agevolato il vostro percorso formativo.

 

Si ricomincia, siamo pronti e speriamo che di quanto vissuto rimanga solo un brutto ricordo di questa difficile fase storica.

E’ interesse della comunità che l’università, la scuola in generale, possa ripartire in sicurezza e possa garantire a tutti il diritto allo studio e alla collettività per l’intera durata del percorso formativo.

 

Molte cose in seguito dell’emergenza sanitaria non saranno più le stesse: occorrerà gradualmente rispendere confidenza con lo studio e gli esami in presenza e familiarizzare con le misure di distanziamento fisico, evitando comportamenti pregiudizievoli per sé e per gli altri.

Attenzione! non abbassiamo la guardia, dobbiamo impegnarci, ancora per qualche tempo, a rispettare tutte le indicazioni e norme che ci hanno permesso di arrivare al risultato sanitario odierno; solo con questo comportamento l’avremmo vinta sul virus che ha limitato in maniera significativa la nostra libertà, il nostro percorso di studio, la nostra vita.

 

Vi rinnovo, quindi, i migliori auguri,

buon studio e buon anno accademico

Augusto Carluccio

 
 

 
Ultimo aggiornamento: 13-09-2021
Seguici su