Le organizzazioni del Terzo Settore dopo la riforma: profili giuridici e di management, strumenti di accountability e modelli di partenariato con le Amministrazioni pubbliche

Coordinatore: Prof. ssa Marina D'Orsogna - mdorsogna@unite.it

Master I livello

Il Master - organizzato in sinergia fra l'Università di Teramo e la Fondazione Tercas di Teramo - è strutturato in modo da permettere l’acquisizione delle conoscenze e competenze necessarie per chi opera o vuole operare all’interno degli enti del Terzo Settore, tra i quali anche le imprese sociali. Il Master è aperto anche a chi - all’interno delle pubbliche amministrazioni - si interfaccia con gli enti del terzo settore che svolgono una funzione sussidiaria nell’ambito dei servizi pubblici.

 

Gli insegnamenti mirano a costruire un approfondimento e completamento del I ciclo della formazione universitaria (Laurea Triennale) che permette di acquisire o rafforzare gli strumenti (in primo luogo culturali) di comprensione dell’impatto delle diverse opzioni regolative sulla realtà degli interessi economici e delle strutture politiche fondamentali in continua trasformazione per affrontare le opportunità e le sfide che propone una visione dell’economia sostenibile e socialmente responsabile.

 

L’integrazione delle conoscenze giuridiche con le materie economiche applicate, ed altresì con la sociologia e la psicologia necessarie per sviluppare sensibilità relazionale e attenzione alla coesione e all’inclusione, rappresenta la matrice fondante il progetto formativo che mira a formare persone dotate di un linguaggio idoneo a comprendere (ed interagire con) la complessità della realtà poliedrica del Terzo Settore, a relazionarsi con i nuovi sistemi di governance e dare concretezza ad una economia sempre più “mission oriented”.

 

Una particolare attenzione verrà promossa all’acquisizione delle competenze necessarie a misurare e valutare gli effetti diretti e indiretti generati dalle diverse attività di impresa o di un progetto nell’ambito del Terzo Settore (c.d. Valutazione di Impatto Sociale), offrendo un’analisi comparata delle principali metodologie di valutazione utilizzate dalle aziende, volte ad una descrizione integrata degli effetti tangibili ed intangibili prodotti dalla loro attività.

 

Obiettivo è dunque formare persone competenti sulle regole relative sia al funzionamento interno sia alla modalità d’azione degli enti che dall’esterno interagiscono con gli enti del terzo settore: organismi quali associazioni e fondazioni che operano nei settori della sanità, cultura, sport e filantropia; le imprese sociali, le pubbliche Amministrazioni locali e non, coinvolte nella fondamentale attività di co-progettazione, le Istituzioni europee e internazionali che operano nel Terzo Settore.

 

 

 
 
 
Informazioni

Ufficio esami di stato e formazione post-laurea

Tel. 0861/266235/266566

mteodori@unite.it

rdeiovita@unite.it

 

Per informazioni di carattere didattico (materie, orario delle lezioni, attività formative) contattare il Coordinatore di riferimento.

 

Prof. ssa Marina D'Orsogna

mdorsogna@unite.it

 
 
 
 
 
 
Seguici su