Procedure valutative per la chiamata di complessivi n. 2 professori di seconda fascia, ai sensi dell'art. 24, comma 6, l. n. 240/2010 e del Regolamento per la disciplina della chiamata dei professori di prima e seconda fascia in attuazione dell'art. 18 e dell'art. 24, commi 5 e 6 della legge n. 240/2010, presso la Facoltà di Medicina Veterinaria nei Settori scientifico disciplinari VET/01 e VET/05

 

Numero posti

1

Facoltà

Facoltà di Medicina Veterinaria

Sede di servizio

Teramo

Area scientifica/Macrosettore

07/H – Medicina Veterinaria

Settore concorsuale

07/H1 – Anatomia e Fisiologia veterinaria

Settore scientifico disciplinare

VET/01 – Anatomia degli Animali domestici

Specifiche funzioni che il professore

è chiamato a svolgere (tipologia di impegno didattico e scientifico)

Attività didattica: svolgimento degli insegnamenti afferenti al Settore scientifico-disciplinare VET/01 nell’ambito dei corsi di studio e dell’alta formazione della Facoltà di Medicina Veterinaria.

Attività di ricerca: l’impegno scientifico richiesto dovrà essere congruente con le principali linee di ricerca attive presso la Facoltà di Medicina Veterinaria, con particolare riferimento allo studio comparato dell’organizzazione e della struttura di cellule, tessuti e organi.

Gli aspetti traslazionali ed interdisciplinari rappresentano elementi qualificanti dell’approccio analitico richiesto al candidato al fine di trasferire le conoscenze di base sviluppate a modelli applicativi allo scopo di:

- contribuire alla definizione di protocolli da applicarsi alle biotecnologie riproduttive;

- promuovere l’impegno terapeutico di cellule staminali e loro prodotti al fine di sviluppare protocolli di medicina rigenerativa “cell-based” e “cell-free” anche indirizzati alla modulazione della risposta immunitaria innata e adattativa;

- modellizzare sistemi colturali di “engineering” finalizzati ad ottimizzare l’uso di biomateriali naturali e di sintesi nei protocolli sperimentali e terapeutici di medicina rigenerativa nonché a valutarne su modelli in vitro ed in vivo gli aspetti relativi alla biodisponibilità, sicurezza e stabilità;

- modellizzare test cellulari in vitro per lo screening di biomolecole cellule e farmaci;

- promuovere il banking di cellule eucariote sane e patologiche.

 

L’impegno scientifico consisterà nel perseguire originalità e innovatività di risultati coerenti con il Settore Scientifico di riferimento.

Trattamento economico e previdenziale

Come previsto dalla normativa vigente

Numero massimo di pubblicazioni

12

Lingua straniera

Inglese

 

 

 

Numero posti

1

Facoltà

Facoltà di Medicina Veterinaria

Sede di servizio

Teramo

Area scientifica/Macrosettore

07/H – Medicina Veterinaria

Settore concorsuale

07/H3 – Malattie infettive e parassitarie degli animali

Settore scientifico disciplinare

VET/05 Malattie infettive degli animali domestici

Specifiche funzioni che il professore

è chiamato a svolgere (tipologia di impegno didattico e scientifico)

Attività didattica: svolgimento degli insegnamenti afferenti al Settore scientifico-disciplinare VET/05 nell’ambito dei corsi di studio e delle altre attività didattiche inerenti l’offerta formativa della Facoltà di Medicina Veterinaria.

Attività di ricerca: l’impegno scientifico richiesto dovrà essere congruente con le principali linee di ricerca attive presso la Facoltà di Medicina Veterinaria nell’ambito delle malattie infettive degli animali, con particolare riferimento agli aspetti patogenetici e diagnostici delle virosi gastroenteriche degli animali domestici e selvatici anche a carettere zoonosico. Esso consisterà nel perseguire originalità e innovatività di risultati coerenti con il Settore Scientifico di riferimento.

Trattamento economico e previdenziale

Come previsto dalla normativa vigente

Numero massimo di pubblicazioni

12

Lingua straniera

Inglese

 
Scadenza bando: 18 giugno 2015

 

 

Indicazioni di cui all’art. 19, comma 2, d.lgs. n. 33/2013

Numero dipendenti assunti: n. 2 dipendenti Dott.ssa Valentina Russo, Dott.ssa Barbara Di Martino

Spese effettuate: rimborso spese missione commissari € 0,00

 
 
 
Ultimo aggiornamento: 29-05-2015
Seguici su