Tavola rotonda "Educare nella natura. Le esperienze delle Aree Protette a confronto"

 

16 luglio 2011 - Centro polifunzionale del Comune di Civitella Alfedena (AQ)


Con la tavola rotonda “Educare nella natura. Le esperienze delle Aree Protette a confronto” si conclude - sabato 16 luglio nel Comune di Civitella Alfedena (AQ) - la settimana di studio che ha visto gli allievi del Master in Gestione dello Sviluppo Locale nei Parchi e nelle Aree Naturali (GESLOPAN) ospiti del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise.


“Le aree protette rivestono grande valenza non solo come strumenti di tutela e conservazione del territorio ma anche in ambito formativo e didatticoafferma il professor Pietro-Giorgio Tiscar dell’Università di Teramo e Coordinatore del MasterLe aree protette Italiane costituiscono veri e propri "musei all’aria aperta" con la possibilità di far comprendere la necessità della tutela del territorio, l’importanza della “natura” per migliorare la qualità della vita umana”.


La tavola rotonda - a cui parteciperanno i rappresentanti dei tre Parchi Nazionali, Majella, Gran Sasso e Monti della Laga e d’Abruzzo Lazio e Molise, esponenti del Parco Regionale del Sirente Velino, dell’AMP Torre del Cerrano e delle associazioni Wwf Abruzzo e di Legambiente Abruzzo - ha l’obiettivo di presentare, approfondire e discutere le esperienze e le problematiche relative all’educazione ambientale nelle aree protette della Regione Abruzzo.

Alla tavola rotonda parteciperanno anche i referenti dei Centri di Educazione all'ambiente della RETE INFEA della Regione Abruzzo e delle Scuole di escursionismo e di montagna.

 
 
 
Ultimo aggiornamento: 14-07-2011
Seguici su