Novità pensionistiche 2011

 
L'art. 12, del D.L. n. 78/2010, convertito con modifiche nella L. n. 122/2010, ha introdotto numerose novità in materia di pensioni e trattamenti di fine servizio.
Si riportano, di seguito, i principali interventi:
  • Modifiche alle decorrenze del trattamento pensionistico di anzianità e di vecchiaia (c.d. finestre);
  • Innalzamento a 65 anni dell'età pensionabile di vecchiaia delle donne (dipendenti pubbliche) a decorrere dal 1° gennaio 2012;
  • Adeguamento dei requisiti per il diritto a pensione, per la generalità dei lavoratori,   alla c.d. speranza di vita, a decorrere dal 1° gennaio 2015;
  • Modifiche alle modalità di calcolo delle ricongiunzioni effettuate ai sensi dell'art. 2, legge n. 29/1979;
  • Abolizione della c.d. costituzione della posizione assicurativa (gratuita) presso l'I.N.P.S. (dal 1° luglio 2010);
  • Modifiche al calcolo dei trattamenti di fine servizio.
Sulle novità sopra elencate l'I.N.P.D.A.P. ha fornito dettagliati chiarimenti, tra l'altro, con la Circolare n. 17/2010, concernente i trattamenti di fine servizio e con la Circolare n. 18/2010, relativa agli aspetti pensionistici.
 
 
 
Ultimo aggiornamento: 08-02-2011
Seguici su