Prova finale

La prova finale fa acquisire allo studente 12 CFU, dopo aver acquisito tutti gli altri crediti richiesti per completare il curriculum. Per la prova finale lo studente deve sviluppare con un buon livello di autonomia un progetto di lavoro su un argomento inerente il CdS, a completamento della sua formazione, e la prova consiste nell'elaborazione scritta e nella esposizione orale, in lingua inglese, di una tesi originale redatta sotto la supervisione di un Relatore scelto tra i docenti del CdS.  L'elaborato deve rappresentare il prodotto di una delle seguenti attività:

a) attività di ricerca svolta presso laboratori di ricerca dei due Atenei del CdS, al fine di acquisire ulteriori abilità tecniche, e/o di mettere a punto particolari metodi e procedure, e/o di sviluppare un proprio progetto di ricerca (tesi sperimentale interna);

b) attività di ricerca svolta presso Aziende o Enti esterni, italiani o esteri, di riconosciuta qualificazione e convenzionati (tesi sperimentale esterna); 

c) approfondimento bibliografico e documentale su uno specifico argomento inerente alle tematiche del percorso formativo (tesi compilativa).

 

La Commissione per la valutazione delle tesi di laurea e della prova finale è composta da almeno 7 commissari ed attribuisce, di norma, fino ad un massimo di 5 punti per la tesi compilativa e di 10 punti per la tesi sperimentale, che si aggiungono alla media degli esami sostenuti. La votazione della prova finale è espressa in centodecimi con eventuale lode. Per la formulazione del voto di laurea la Commissione considera il curriculum degli studi e il numero di anni di iscrizione, il tipo di tesi (sperimentale o compilativa), il giudizio del relatore (del correlatore, se presente) e del controrelatore sulla qualità dell'elaborato scritto, il giudizio di tutta la Commissione sull'esposizione e la discussione dell'elaborato e l'eventuale partecipazione al progetto Erasmus studio e/o al progetto Erasmus placement o ad altri programmi di mobilità. La lode viene proposta dal Presidente della Commissione di laurea e può essere attribuita solo se vi è parere positivo unanime di tutti i commissari.

 

 

 
 
Ultimo aggiornamento: 20-07-2015
Seguici su