Master di primo livello

Public Governance

 

Direttore: prof. Enrico Del Colle


Nel 2006 il Formez, su mandato del Dipartimento della Funzione Pubblica, nell'ambito del programma di empowerment delle Pubbliche Amministrazioni, ha emanato un avviso pubblico per la progettazione e realizzazione di master universitari. La finalità era da un lato sviluppare il capitale umano delle Amministrazioni del Mezzogiorno in vista di interventi di innovazione, dall'altro rafforzare la capacità delle Università del Mezzogiorno di produrre un'offerta di alta formazione adeguata alle esigenze di innovazione delle Amministrazioni e favorire un'interazione virtuosa fra mondo accademico e Pubblica Amministrazione. Fin dall'inizio l'Università di Teramo ha considerato l'avviso del Formez un'importante opportunità di rapporto costruttivo con le Amministrazioni locali. Tutto l'Ateneo, con le sue Facoltà (Giurisprudenza, Scienze Politiche, Veterinaria, Agraria, Scienze della Comunicazione), ha contribuito alla progettazione.

Al progetto dell'Università di Teramo hanno aderito molte Amministrazioni locali abruzzesi, tanto che i master finanziati sono due:
  • Public Governance 1 (Provincie de L'Aquila e di Pescara - ASL di Teramo - Comuni di Teramo, Giulianova, Roseto, Pineto, Pietracamela, Martinsicuro - Unione Comuni Val Vibrata)
  • Public Governance 2 (Provincie di Teramo e di Chieti - Comuni di Cermignano e di Castellalto - Comunità Montana Zona G Valle Roveto)
 
 
I master in Public Governance si prefiggono  di:
  • Formare i partecipanti, sviluppare competenze, formae mentis che consentano loro di essere buoni agenti di innovazione e sviluppo nelle Pubbliche Amministrazioni di appartenenza.
  • Sensibilizzare Pubbliche Amministrazioni e Università ai problemi che si incontrano quando si tenta la via del governo con il territorio e all'importanza che mondo accademico e amministrativo collaborino per la loro soluzione.
  • Dar vita a un laboratorio, un luogo dove si allacciano relazioni costruttive, si mettono assieme conoscenze e esperienze di vario genere e tutti i soggetti in gioco (delle Pubbliche Amministrazioni come della Università) crescono e contribuiscono a produrre know how e iniziative utili in un cammino di governance.
Obiettivi formativi
In armonia con quanto previsto dall'avviso del Formez, i master non intendono formare specialisti, ma fornire competenze trasversali che mettano i partecipanti in grado di gestire i processi di governance. Perciò ci si limita ad aggiornare sui tradizionali temi specialistici, in particolare nell'area norme, mentre si insiste sullo sviluppo di competenze e skills che possono aiutare a superare carenze e barriere che abitualmente frenano il passaggio dal governo sul territorio al governo conil territorio. L'area scenari mira a sviluppare la consapevolezza dei cambiamenti mondiali in atto e dei loro riflessi sul governo locale, l'area metodi a sensibilizzare a un approccio scientifico ai problemi, l'area organizzazione e comunicazione a fornire essenziali competenze gestionali, mentre l'area training lavora sulle abilità personali necessarie per promuovere il cambiamento nella quotidianità.

Destinatari

Ai master partecipano  dirigenti e funzionari delle Pubbliche amministrazioni.

Sistema di qualità

La qualità della formazione sarà valutata sia per obiettivi, sia attraverso una goal free evaluation, che tiene conto della soddisfazione dei partecipanti, dei giudizi delle Amministrazioni aderenti e delle ricadute a distanza di tempo.
 
 
 

Segreteria organizzativa

tel. 0861. 266068 - cell. 347 4202655

 
 
 
Seguici su