Requisiti di ammissione

 

  1. Titolo di studio

Possono iscriversi al Corso di laurea magistrale LM70 in Food Science and Technology i laureati triennali in possesso di:

-          un titolo di laurea conseguito nella classe delle Lauree Scienze e Tecnologie Alimentari (classe L26 – D.M. 270 o classe 20 ex D.M. 509/99, o equiparate ai sensi del D.M. del 9 luglio 2009) o titolo equipollente conseguito all’estero.

oppure:

-          Un  titolo di laurea nelle seguenti classi:

  • DM 509/99: 1 (Biotecnologie), 12 (Scienze Biologiche), 20 (Scienze e tecnologie agrarie, agroalimentari e forestali), 21 (Scienze e Tecnologie Chimiche), 24 (Scienze e Tecnologie Farmaceutiche), 27 (Scienze e tecnologie per l'ambiente e la natura) e 40 (Scienze e Tecnologie Zootecniche e delle Produzioni Animali);
  • DM 270/04: L-2 (Biotecnologie), L-13 (Scienze Biologiche), L-25 (Scienze e Tecnologie Agrarie e Forestali), L-27 (Scienze e tecnologie chimiche), L-29 (Scienze e Tecnologie Farmaceutiche), L-32 (Scienze e tecnologie per l'ambiente e la natura) e L-38 (Scienze Zootecniche e Tecnologie delle Produzioni Animali).

 

  1. REQUISITI CURRICULARI

 

Possono iscriversi coloro che abbiano un numero di crediti formativi universitari (CFU) documentato da certificato di laurea o dagli esami sostenuti come di seguito indicato:

minimo 70 crediti formativi universitari (CFU) acquisiti con esami di corsi nell’ambito dei seguenti settori scientifico disciplinari: MAT/01-09 – FIS/01-08 – BIO/10-11 - CHIM/01 - CHIM/03 – CHIM/06 - AGR/01 – AGR/02 – AGR/15 – AGR/16 - AGR/19 – VET/04 – ING-IND/25 di cui almeno 18 CFU di AGR/15 e AGR/16.

Per gli studenti non di madrelingua inglese, secondo il Common European Framework of Reference for Languages (CEFR) è necessaria la conoscenza della lingua inglese a livello minimo di B2 o equivalenti (ad es. Academic IELTS o TOEFL/iBT).

Eventuali integrazioni curriculari in termini di esami/CFU devono essere acquisite prima della verifica della preparazione individuale (art. 6 comma 1 del D.M. 16/03/2007).

Per i laureati con titolo di studio triennale diverso da L-26 Scienze e Tecnologie Alimentari, è necessario sostenere prima dell’iscrizione il test di valutazione dell’adeguatezza della preparazione personale, il cui superamento è vincolante ai fini dell’iscrizione stessa.

 

  1. requisiti di adeguatezza della preparazione personale

Ai sensi dell’art. 6, comma 2, del D.M. 270/04, è necessaria la verifica del requisito dell’adeguatezza della preparazione personale attraverso un test scritto che deve essere svolto da tutti con la seguente modalità:

-          Entro aprile dell’1° anno del programma di studio per i laureati L26 Scienze e Tecnologie alimentari

-          Prima dell’iscrizione per i laureati triennali con titolo di studio diverso da L26 (vedi sopra).

Le modalità e la tempistica dello svolgimento dello stesso vengono indicate all’apertura delle iscrizioni di ogni anno accademico (data indicativa: inizio agosto) sul sito web della Facoltà e del Corso di Studio.

Il test verifica che lo studente sia in possesso di specifici requisiti curriculari e delle seguenti conoscenze, competenze e abilità:

-          la conoscenza delle principali reazioni chimiche biochimiche e processi biologici e tecnologici che avvengono durante la produzione, trasformazione e conservazione dei prodotti alimentari;

  • la conoscenza dei principali processi di trasformazione dell'industria alimentare ed le interazioni tra processo produttivo – qualità e sicurezza del prodotto;
  • il possesso di strumenti logici e conoscitivi per comprendere il significato e le implicazioni delle principali operazioni e dei processi della tecnologia alimentare;
  • l'abilità nell'uso consapevole e proficuo di tecniche analitiche, anche non strumentali, per la caratterizzazione di tipicità, qualità e sicurezza dei prodotti alimentari;
  • la conoscenza delle principali teorie economiche, dell'offerta, della domanda, della produzione e degli scambi;
  • la conoscenza e la capacità di interpretazione delle principali norme di legge in campo alimentare;
  • la comprensione di concetti e metodi della qualità nelle imprese agroalimentari;
  • la conoscenza dei concetti basilari delle produzioni primarie animali e vegetali.

Il test consiste di n. 40 domande a risposta multipla e n. 10 a risposta aperta/descrittiva che viene valutato dalla commissione AQ del Corso di Laurea.

E’ possibile iscriversi inviando il modulo al seguente indirizzo didatticabioscienze@unite.it.

Lo svolgimento del test è presso i locali della Facoltà di Bioscienze sita presso il Campus universitario Aurelio Saliceti – Teramo.

 

 

 
 
Ultimo aggiornamento: 03-07-2019
Seguici su