Sbocchi occupazionali

La laurea magistrale in Giurisprudenza forma, con un idoneo e organico percorso, laureati che, oltre ad indirizzarsi alle tradizionali professioni legali, potranno ricoprire ruoli, con funzioni di elevata responsabilità, in diversi ambiti dell'attività, socio-economica e politica, nelle pubbliche amministrazioni, nelle imprese private, nei sindacati, nelle organizzazioni internazionali: settori nei quali le capacità di analisi, di valutazione e di decisione del giurista possono essere valorizzate anche al di fuori delle conoscenze contenutistiche settoriali.

 
 
Ultimo aggiornamento: 06-06-2019
Seguici su