Sbocchi occupazionali

Il Corso di Studi Magistrale in Media, Arti, Culture permette molteplici sbocchi occupazionali nel campo delle arti, della musica, dello spettacolo e del patrimonio culturale ed anche in ambito storico, cinematografico, fotografico, teatrale, artistico, letterario e musicale.

Il laureato può ricoprire in ambito professionale molteplici ruoli altamente qualificati e qualificanti, quali:

  • Progettista nei settori della cultura umanistica e del patrimonio, esperto nella comunicazione multimediale, competente nella elaborazione e realizzazione di progetti di comunicazione integrata, multi e crossmediale, nell’ambito dell’industria culturale ed in particolare nei settori umanistici;
  • Progettista per l’industria creativa nei campi delle arti, della musica, dello spettacolo e del patrimonio culturale, con capacità di analisi del patrimonio culturale e di progettazione di eventi e prodotti correlati alle arti, alla musica ed allo spettacolo;
  • Autore, ideatore e progettista di prodotti audiovisivi e multimediali, in grado di ideare, progettare e coordinare la realizzazione di prodotti audiovisivi e multimediali, sia per mostre, rassegne, esposizioni ed eventi, sia per circuiti televisivi e per la diffusione via web;
  • Specialista nel campo della gestione di eventi musicali e artistico-espressivi, con capacità di gestire la realizzazione di eventi culturali legati alle specifiche arti;
  • Redattore specializzato nel campo culturale, delle arti e dello spettacolo, in grado di operare in attività redazionali nell’ambito dell’editoria specializzata, redigendo materiali informativi e divulgativi, anche in forma multimediale;
  • Social media manager, con capacità di gestione di piattaforme e comunicazione nel web e di comunicazione nei social media;
  • Esperto di contenuti audiovisivi, artistici e musicali, in grado di analizzare, divulgare e promuovere prodotti audiovisivi e multimediali.
 
Seguici su