Sbocchi occupazionali

I laureati in Scienze politiche potranno indirizzarsi verso varie tipologie occupazionali: concorsi per il ruolo di funzionario nella Pubblica Amministrazione dello Stato, delle Regioni, degli Enti locali e delle ASL; attività di consulenza per organizzazioni e imprese pubbliche, enti locali, aziende private e del terzo settore, per le imprese per la gestione delle risorse umane e delle relazioni sindacali e per la progettazione e implementazione di politiche; impiego nelle organizzazioni non governative e del terzo settore finalizzate alla cooperazione e allo sviluppo.

 

Inoltre il laureato potrà operare come promotore finanziario negli enti pubblici e nelle istituzioni internazionali (statali, private e pubbliche non governative); nel settore delle aziende di credito e nelle assicurazioni; come economista del territorio nelle politiche di sviluppo regionale e locale e nel reperimento e utilizzazione di risorse pubbliche e private; come professionista, per l’elaborazione di piani e progetti per la gestione di risorse pubbliche e private, nonché per la definizione di progetti per l’accesso ai finanziamenti europei.

 
 
Ultimo aggiornamento: 30-06-2017
Seguici su