salta ai contenuti
 
 

Apicoltura: gestione sanitaria e ambientale

Coordinatore: Prof. Michele Amorena - mamorena@unite.it

Master I livello
Gestione sanitaria ed ambientale in apicoltura
Gestione sanitaria ed ambientale in apicoltura

Negli ultimi anni l’apicoltura italiana ha subito notevoli cambiamenti: si è assistito da una parte allo sviluppo di un’attività sempre più specializzata, dall’altra si è riscontrata la comparsa di nuove patologie sempre più difficili da diagnosticare, controllare, gestire e curare. Non bisogna inoltre dimenticare che l’apicoltura, nell’economia agricola, costituisce un'attività di interesse nazionale utile per la conservazione dell'ambiente naturale, dell'ecosistema e dell'agricoltura in generale finalizzata a garantire l'impollinazione naturale ed è essa stessa espressione di biodiversità. L’importanza dell’ape e più in generale dell’apicoltura è stata riconosciuta negli ultimi anni dalle Nazioni Unite, designando il 20 maggio la giornata mondiale delle api.

 

 

 

 

Obiettivi

In questo contesto il master in “Apicoltura: gestione sanitaria ed ambientale” ha lo scopo di ampliare le conoscenze teoriche e fornire delle esperienze pratiche del mondo apistico alle diverse figure professionalizzanti che provengono dai diversi corsi del laurea scientifiche (Medicina Veterinaria, Biologia, Scienze e tecnologie alimentari, Agraria, Tutela e Benessere Animale, ecc). In particolare il Master si propone di agevolare, uniformare ed arricchire la formazione dei laureati che operano e nel settore pubblico o privato.

 

Questo in ragione delle crescenti incertezze che il settore mostra, per le sempre più numerose “minacce ambientali” in un contesto di sviluppo delle aziende, delle nuove forme di allevamento e produzione apistica. Verranno inoltre fornite conoscenze relative ai recenti utilizzi dell’ape nei programmi di monitoraggio ambientale e di valutazione dell’impatto ambientale.

 

 

Didattica

Lezioni

Le lezioni si svolgeranno prevalentemente in modalità telematica mentre sarà in presenza la parte esclusivamente pratica.

Attività formativa: 210 ore

Didattica alternativa/stage: 250 ore.

 

Prova finale

La prova finale del Master consisterà nella presentazione e discussione di una relazione (da presentare anche in forma scritta) riguardante l'esperienza di stage e/o un eventuale approfondimento di argomenti trattati nel corso del Master.

 
 
 
Informazioni

Ufficio esami di stato e formazione post-laurea

Tel. 0861/266235/266566

mteodori@unite.it

rdeiovita@unite.it

 

Per informazioni di carattere didattico (materie, orario delle lezioni, attività formative) contattare il Coordinatore di riferimento.

 

Prof. Michele Amorena

mamorena@unite.it

Tel. 0861 266964

 
 
 
 
 
 
Seguici su
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
torna ai contenuti torna all'inizio