N. 001

UNA SETTIMANA DI STUDIO NELL'AREA MARINA "TORRE DEL CERRANO" PER GLI STUDENTI DEL MASTER SUI PARCHI E LE RISERVE NATURALI (1)

Teramo, 21 giugno 2010 - Le Aree Marine Protette saranno al centro di una settimana di studio organizzata nell'ambito del Master di primo livello in Gestione dello Sviluppo Locale nei Parchi e nelle Aree Naturali, un'iniziativa didattica dell'Università di Teramo, coordinata da Pietro-Giorgio Tiscar.
Per l'occasione le lezioni si svolgeranno presso la Villa Filiani di Pineto, all'interno dell'Area Marina Protetta "Torre del Cerrano".
«Gli studenti del Master - ha spiegato Pietro-Giorgio Tiscar - provenienti da tutta Italia, avranno la possibilità di confrontarsi con esperti in ambito nazionale e internazionale. Scopo dell'iniziativa è, infatti, quello di incrociare le realtà ambientali abruzzesi con l'organizzazione didattica del Master, che si prefigge di formare nuove figure professionali, altamente specializzate, capaci di programmare e gestire lo sviluppo economico e le risorse ambientali delle Aree Naturali protette».
«Il ciclo di incontri - ha concluso Tiscar - sarà di particolare rilevanza anche perché quasi concomitante con l'entrata in vigore del decreto ministeriale n. 218 del 22 aprile 2009 che disciplina le attività consentite nelle diverse zone dell'Area Marina Protetta "Torre del Cerrano"».
Gli incontri, che iniziano oggi lunedì 21 giugno, si concluderanno sabato sabato 26 giugno con una Tavola rotonda, organizzata in collaborazione con gli Enti territoriali, dal titolo Atri-Cerrano: un comprensorio di potenziale interesse per l'UNESCO .
Infine, per domenica 27 giugno è prevista una visita di studio presso il Comune di Rocca San Giovanni e la Riserva Naturale "Grotta delle farfalle". (SEGUE)
REDAZIONE UFFICIO STAMPA

 
Ultimo aggiornamento: 21-06-2010
Seguici su