Prof. DI SALVATORE Enzo
 
 

Curriculum accademico

 

Enzo Di Salvatore

 

 

Curriculum accademico

 

 

 

Nato a Wiesensteig (D) il 20 luglio 1970.

 

Posizione accademica

 

Professore associato confermato di Diritto costituzionale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Teramo.

Dal 30 marzo 2018 è abilitato al ruolo di Professore ordinario di Diritto costituzionale.

 

 

Posizione accademica pregressa

 

Dal 1° febbraio 2002 è ricercatore di Diritto costituzionale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Teramo.

Dal 2003 è dottore di ricerca in Diritto pubblico.

Dal 1° febbraio 2005 è ricercatore confermato di Diritto costituzionale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Teramo.

Dal 28 dicembre 2012 è Professore associato di Diritto costituzionale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Teramo.

Dal 1° giugno 2016 è Professore associato confermato di Diritto costituzionale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Teramo.

 

 

Incarichi e collaborazioni

 

 

Nell’A.A. 2000/2001 è stato Tutor della Scuola di specializzazione in Diritto amministrativo e Scienza dell’amministrazione presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Teramo.

A partire dal 2001 ha ricoperto i seguenti insegnamenti presso le Università di Teramo e di Catania: Diritto costituzionale, Diritto regionale e degli Enti locali, Diritto pubblico comparato, Diritto costituzionale italiano e comparato, Diritto costituzionale italiano ed europeo.

Attualmente insegna Diritto costituzionale italiano e comparato e Diritto costituzionale europeo presso la Facoltà di Giurisprudenza di Teramo, nonché Diritto dell'ambiente presso la Scuola di specializzazione in Diritto amministrativo e Diritto costituzionale presso la Scuola di specializzazione per le Professioni legali dell’Università degli Studi di Teramo.

Ha insegnato presso il Master di Diritto dell’Ambiente della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università Roma “Sapienza”.

Ha fatto parte del gruppo di ricerca della Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Locale, coordinato dal Prof. Stelio Mangiameli, per l’area tematica “La qualità del governo territoriale, con particolare riferimento ai rapporti tra autonomie locali ed altri livelli di governo”.

Ha fatto parte del gruppo di ricerca denominato “Osservatorio metropolitano su Roma Capitale”, istituito dalla Provincia di Roma.

È stato membro del Collegio dei docenti del dottorato in Diritto costituzionale e diritto costituzionale europeo (poi Tutela dei diritti fondamentali - Diritto pubblico italiano ed europeo) dell’Università degli Studi di Teramo.

Dal 2002 fa parte del Comitato di redazione della rivista Diritto pubblico comparato ed europeo (Giappichelli) e della rivista Teoria del diritto e dello Stato (Giappichelli; Aracne).

Dal 2010 fa parte del Comitato di redazione della Rivista dell’Associazione italiana dei costituzionalisti (AIC).

Dal 2012 è membro associato dell’Istituto di Studi sui Sistemi Regionali Federali e sulle Autonomie “Massimo Severo Giannini” di Roma (ISSiRFA - CNR).

Dal 2013 è componente dell'Osservatorio della Ricerca di Ateneo dell’Università degli Studi di Teramo.

Negli anni 2013-2015 è stato coordinatore del Comitato di redazione dell’Osservatorio costituzionale (Sez. Giurisprudenza costituzionale) dell’Associazione Italiana dei Costituzionalisti (AIC).

È componente del collegio dei docenti del dottorato in “Processi di armonizzazione tra storia e sistema” (XXXI ciclo) dell’Università degli Studi di Teramo.

Partecipa al progetto di ricerca PRIN 2010-2011 dal titolo “Eguaglianza nei diritti fondamentali nella crisi dello Stato e delle finanze pubbliche: una proposta per un nuovo modello di coesione sociale con specifico riguardo alla liberalizzazione e regolazione dei trasporti”.

Nel settembre 2015 ha ricevuto un incarico a titolo gratuito da parte della Conferenza dei Presidenti delle Assemblee Legislative delle Regioni e delle Province autonome al fine di elaborare sei quesiti referendari in materia di ricerca ed estrazione di idrocarburi liquidi e gassosi e per coadiuvare le Regioni Basilicata, Abruzzo, Molise, Marche, Sardegna, Veneto, Liguria, Campania, Calabria e Puglia nelle conseguenti operazioni referendarie.

Nel dicembre 2015 è stato selezionato quale esperto in materia ambientale nell’ambito del progetto “Adrigov” per il profilo “Preserving, protecting and improving the quality of the environment”.

Dal settembre 2016 è membro effettivo del Board of Directors della European Public Law Organization (EPLO) con sede in Atene.

Dal 2017 è membro del comitato dei referees dell’Osservatorio Costituzionale AIC.

Dal 2017 è Vicedirettore della Scuola di specializzazione in Diritto amministrativo e Scienza dell’amministrazione dell’Università degli Studi di Teramo.

Dal 2018 è membro del comitato dei referees della Rivista Dirittoambiente.it.

Dal 2018 è delegato del Rettore al Sistema bibliotecario d’Ateneo e all’Editoria dell’Università degli Studi di Teramo.

Dal 2019 è Coordinatore del Master di II livello in Diritto dell’energia e dell’ambiente, istituito presso l’Università degli Studi di Teramo.

Dal 2020 è membro dei referees della rivista Costituzionalismo.it.

 

 

Soggiorni di studio, convegni, lezioni

 

1996-2010

 

Nell’estate del 1996 ha frequentato la Scuola estiva “O. Colecchi” di Pescocostanzo (AQ), partecipando ad un seminario di studi su “La tecnica della legislazione”.

Nell'estate del 1998 è stato borsista presso la Albert-Ludwig Universität di Freiburg i.B. (D).

Nel settembre del 1999 ha conseguito il ZMP (Zentrale Mittelstufeprüfung) presso il Deutsch Institut di Hamburg (D).

Nell'estate del 2000 ha svolto attività di ricerca presso l'Istituto di diritto europeo di Hamburg, sotto la guida del Prof. Meinhard Hilf.

Nel giugno del 2001 ha partecipato, in qualità di relatore, al seminario di studio dal titolo “Idee per una Costituzione europea”, promosso dall'Ufficio per la pastorale universitaria del Vicariato di Roma e tenutosi presso la Facoltà di Giurisprudenza della LUMSA di Roma.

Nel giugno 2002 ha partecipato, in qualità di relatore, al Convegno internazionale di studi dal titolo “L’Europa delle autonomie: le Regioni e l’Unione europea”, tenutosi a Villa Mondragone (Roma).

Nella primavera del 2003 ha tenuto un ciclo di lezioni presso la Regione Abruzzo sul tema "Le Regioni e l'Europa".

Nell’agosto del 2004 ha frequentato la Summer School “European Public Law” presso il centro italo-tedesco di Villa Vigoni (Loveno di Menaggio, Como), tenendovi una relazione dal titolo “L’identità costituzionale dello Stato membro”.

Nel dicembre del 2004 ha svolto attività di ricerca presso la Humboldt Universität di Berlino (D).

Nel febbraio del 2005, presso il Liceo Classico “Vittorio Emanuele II” di Lanciano (CH), ha tenuto una conferenza dal titolo “Una Costituzione per l'Europa”.

Nel novembre del 2006 ha partecipato, in qualità di relatore, al seminario di studi dal titolo “La riforma degli Statuti regionali in Italia e Spagna”, tenutosi a Barcellona (Spagna).

Nel marzo del 2007 ha tenuto una lezione presso il Comune di Vasto (CH) sul tema “Gli Statuti e i regolamenti degli enti locali”.

Nel maggio del 2007 ha partecipato al Convegno di studi dal titolo “La Società Europea. Identità, simboli, politiche”, tenutosi a Catania, svolgendovi un intervento sul tema “Tradizioni costituzionali comuni e processo di integrazione europea”.

Nel settembre del 2008 ha tenuto, presso la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Locale di Frascati, una lezione dal titolo “La politica ambientale nel diritto comunitario e il riparto interno delle competenze”.

Nel settembre del 2008 ha partecipato, in qualità di relatore, al Workshop-Convegno SANA “Perché l'Agricoltura Biologica può sfamare il mondo e gli ogm no”, tenutosi a Bologna in occasione della Fiera dell'agricoltura biologica - SANA, svolgendovi una relazione dal titolo “La tutela della salute e dell'ambiente nel diritto costituzionale e nel diritto comunitario, con particolare riguardo al problema degli organismi geneticamente modificati”.

Nel novembre del 2008 ha svolto un incarico di docenza per conto della Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Locale di Catania, tenendo lezione presso le sedi di Catania e di Villafranca Tirrena (MS) sul tema de “I servizi pubblici locali in Francia e in Germania”.

Nel febbraio del 2009, in qualità di coordinatore scientifico e di responsabile dell'unità di base dell'Università di Teramo, ha presentato un progetto Firb “Futuro in ricerca” sul tema “Problemi e modelli del federalismo nel XXI secolo”, cui hanno aderito le sedi universitarie di Foggia e di Catania.

Nel maggio del 2009 ha partecipato, in qualità di relatore, al Convegno di studi dal titolo “Elezioni europee 2009: usa il tuo voto”, tenutosi presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Teramo, svolgendovi una relazione sul tema “Democrazia, Parlamento europeo, Parlamenti nazionali”.

Nel giugno del 2010 ha tenuto una lezione presso il Dottorato di ricerca in Tutela dei diritti fondamentali - Diritto pubblico italiano ed europeo - sede dell'Università degli Studi di Teramo - sul tema: “La Germania e il processo di integrazione europea”.

 

2011

 

Nel mese di marzo ha partecipato, in qualità di relatore, al Convegno di studi dal titolo: “Petrolio in Abruzzo: risorsa o minaccia?”, tenutosi presso la Provincia di Pescara; inoltre, ha tenuto una conferenza presso la Facoltà di Giurisprudenza - sede di Avezzano, dal titolo “La tutela costituzionale della bandiera italiana”, e una relazione dal titolo “Federalismo, regionalismo e Unità d'Italia” presso il Comune di Gioia dei Marsi (AQ), in occasione dei 150 anni dell'Unità d'Italia.

Nel mese di aprile ha tenuto un ciclo di lezioni nell'ambito del corso di specializzazione "SEFA 2010" presso la S.S.A.I. di Roma, per conto della SSPAL e, in qualità di relatore, ha partecipato alla Tavola rotonda sul tema “I rapporti tra Stato e Regioni alla prova del diritto dell'Unione europea”, tenutasi presso la LUISS Guido Carli di Roma, nell’ambito del Master di II livello in Parlamento e politiche pubbliche.

Nel mese di novembre ha partecipato, in qualità di relatore, al Convegno sul tema “La democrazia partecipativa nell'esperienza della Repubblica. Nuovi segnali dalla società civile?”, tenutosi presso la Facoltà di Scienze politiche dell'Università degli Studi di Teramo, svolgendovi una relazione dal titolo “Democrazia partecipativa e processo di integrazione europea”.

 

2012

 

Nel mese di maggio ha tenuto una lezione presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Foggia sul tema “La natura giuridica dell'Unione europea e la sua identità costituzionale” e ha partecipato, in qualità di relatore, ai seguenti convegni:

“Il potere pubblico, il cittadino, la famiglia”, tenutosi a Roma, presso la Sala delle conferenza del garante per la protezione dei dati personali, svolgendovi una relazione dal titolo “Potere pubblico, cittadino e processo di integrazione europea”;

“Proposte per superare la crisi economica, ambientale e sanitaria della Valle dell'Agri”, tenutosi a Villa d'Agri (PZ), svolgendovi una relazione dal titolo “La legislazione nazionale e le competenze regionali in materia di estrazione petrolifera, di monitoraggio e tutela ambientale”;

“Le carte del Mondo”, tenutosi a Tollo (CH), svolgendovi una relazione dal titolo “La tutela dell’ambiente nella Costituzione italiana”.

Nel mese di ottobre ha partecipato, in qualità di relatore, al Convegno “Petrolio Ambiente Salute”, tenutosi presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Teramo, svolgendovi una relazione dal titolo “Il petrolio, lo Stato, le Regioni: normativa e questioni giuridiche aperte”.

 

2013

 

Nei mesi di febbraio, marzo, aprile, maggio, giugno e luglio è stato relatore in Convegni tenutisi a Potenza, Pescara, Montecompatri, Benevento, Ascoli Piceno, Cesena, Gibellina, Tortoreto, Teramo, Silvi, Pineto, Giulianova, Bordolano e Alba Adriatica sul tema “Energia, Ambiente, Costituzione”, nell’ambito della campagna di sensibilizzazione promossa dal Coordinamento Nazionale No Triv.

Nel mese di maggio ha partecipato, in qualità di relatore, ai Convegni: “La cittadinanza attiva: come partecipare per costruire la nuova Europa” (Rocca San Giovanni - CH) e “Cittadinanza attiva: valori e prospettive” (Teramo). Ha tenuto, inoltre, una lezione presso la Cattedra Jean Monnet dell’Università degli Studi di Teramo dal titolo “La partecipazione dei cittadini dell'Unione al processo di integrazione europea”.

Nel mese di luglio è intervenuto al Convegno: “Taranto è in Europa! La sentenza della Corte costituzionale sul decreto “Salva-Ilva” e la politica ambientale dell’Unione europea”, tenutosi presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Teramo.

Nei mesi di settembre, ottobre e novembre ha tenuto un corso di formazione per presso la Regione Abruzzo per il personale della Direzione Affari della Presidenza e Legislativi del Consiglio regionale dell'Abruzzo.

 

2014

 

Nel mese di gennaio ha partecipato, in qualità di relatore, al Convegno “I cittadini contano davvero qualcosa?” (Teramo) e ha tenuto una conferenza presso Gesualdo (AV) sul tema “La legislazione sugli idrocarburi: problemi e prospettive”.

Nel mese di febbraio ha partecipato al Convegno “Elezioni europee 2014: Go to vote!”, organizzato dal “Consorzio Punto Europa di Teramo”, tenutosi presso il Museo Archeologico di Teramo, svolgendovi una relazione su “Le forme della democrazia in Italia e nell’Unione europea”.

Nel mese di marzo ha tenuto una lezione dal titolo “Ambiente fragile” presso il Corso Universitario Multidisciplinare di Educazione allo Sviluppo (CUMES) (Università degli Studi di Teramo) e ha partecipato, in qualità di relatore, alla Tavola rotonda “Diritto, Cinema e Letteratura”, con una relazione dal titolo “La presa del potere da parte di Luigi XIV” (Università degli Studi di Teramo).

Nel mese di aprile ha partecipato al Convegno “Carl Schmitt, intellettuale europeo”, tenutosi presso l'Università degli Studi di Teramo, con una relazione dal titolo: “La dittatura del Presidente secondo l'art. 48 della Costituzione di Weimar”.

Nel mese di maggio ha partecipato, in qualità di relatore, al Convegno “Ricerca di idrocarburi e gestione del gas metano in Pianura Padana: aspetti di rischio sismico e criticità energetiche e amministrative”, tenutosi presso l’Università degli Studi di Brescia.

Nel mese di giugno ha partecipato al Convegno “Verso il 2020. Adriatico e Ionio e gli Obiettivi di Aichi”, tenutosi a Silvi marina (TE), con una relazione dal titolo “Pericoli futuri per gli ecosistemi Adriatico-Ionici: il caso della Croazia”.

Nel mese di luglio ha partecipato al “Festival della complessità”, tenutosi presso l’Università degli Studi “G. D'Annunzio” di Chieti, svolgendovi una relazione dal titolo “Il principio di precauzione nel diritto dell'Unione europea e in quello italiano”.

Nel mese di ottobre ha partecipato al Convegno “Governance europea tra Lisbona e Fiscal Compact. Gli effetti dell'integrazione economica e politica europea sull’ordinamento nazionale”, tenutosi a Roma presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche, svolgendovi una relazione dal titolo “Le politiche europee nella spirale della crisi economica e il loro impatto sull'organizzazione e sul funzionamento dello Stato membro”.

 

2015

 

È stato relatore in Convegni tenutisi a Teramo, Atena Lucana, Muro Lucano, Villa D’Agri, S. Elpidio a Mare, Bari, Monopoli, S. Foca, S. Cesarea Terme, Mondolfo, Fano, Bologna, Chieti, Pescara, Termoli, Roseto degli Abruzzi, Taranto, Amendolara, Matera e Roma sul tema “Profili giuridici del decreto Sblocca Italia” nell’ambito di una campagna di sensibilizzazione promossa da varie associazioni ambientaliste italiane.

Ha tenuto un ciclo di lezioni presso Licei e Istituti di istruzione superiore delle Province di Chieti, Pescara, Teramo e Ascoli Piceno sul tema “Costituzione e legalità” nell’ambito del progetto “Cultura della Legalità”, promosso dal Movimento delle Agende Rosse “Giovanni Falcone e Paolo Borsellino”.

Nel mese di aprile ha partecipato, in qualità di relatore, al Convegno “Zero spreco: consumo del suolo, ambiente, paesaggio”, tenutosi a Roseto degli Abruzzi (Teramo), e al Workshop “La valutazione di impatto ambientale: aspetti giuridici”, tenutosi presso il Dipartimento di Medicina clinica, sanità pubblica, scienze della vita e dell’ambiente dell’Università degli Studi di L’Aquila.

Nel mese di maggio ha organizzato il Convegno “Conversazioni sull’Europa. I meccanismi di integrazione tra gli ordinamenti”, tenutosi presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Teramo.

Nel mese di giugno ha tenuto una relazione sul tema “La Costituzione italiana ieri ed oggi” nell’ambito dell’iniziativa promossa dall’ANPI di Chieti in occasione del 71° anniversario della liberazione della Città di Chieti.

Nel mese di ottobre ha tenuto un ciclo di lezioni presso l’ANPI di Chieti su “La Costituzione italiana e le riforme”.

Nel mese di novembre ha partecipato al Convegno “Pace e diritti nel Mediterraneo”, tenutosi presso l’Università degli Studi di Palermo, con una relazione sul tema “Ambiente ed economia nelle politiche europee sul Mediterraneo”.

Nel mese di dicembre ha svolto attività di ricerca presso la Staatsbibliothek di Berlino, finalizzata alla scrittura di un saggio su “La politica dei trasporti in Germania”, nell'ambito del progetto di ricerca PRIN 2010-2011 dal titolo “Eguaglianza nei diritti fondamentali nella crisi dello Stato e delle finanze pubbliche: una proposta per un nuovo modello di coesione sociale con specifico riguardo alla liberalizzazione e regolazione dei trasporti", nonché alla preparazione di un lavoro monografico su “Le rotture della Costituzione” e alla ultimazione dei seguenti lavori: Article 305, Article 306, Article 307, in Treaty on the Functioning of the European Union - A Commentary, a cura di H.-J. Blanke e S. Mangiameli, Springer, Berlin-Heidelberg.

 

2016

 

Nel mese di aprile ha tenuto una relazione presso l’Auditorium “Petruzzi” di Pescara dal titolo “Environmental protection in the multilevel environmental governance: what prospects for the Adriatic Macro-Region” nell’ambito della conferenza finale di presentazione del progetto “ADRIGOV-EUSAIR Strategy: Pillars for governance and project development – IPA Adriatic CBC Programme”.

Nel mese di settembre ha svolto attività di ricerca presso la Staatsbibliothek di Berlino, finalizzata alla ultimazione di un saggio su “La politica dei trasporti in Germania”, nell’ambito del progetto di ricerca PRIN 2010-2011 dal titolo “Eguaglianza nei diritti fondamentali nella crisi dello Stato e delle finanze pubbliche: una proposta per un nuovo modello di coesione sociale con specifico riguardo alla liberalizzazione e regolazione dei trasporti”.

Nel mese di dicembre ha partecipato al convegno “Sostenibilità, sicurezza e competitività: gli obiettivi chiave della politica energetica europea”, tenutosi presso l'Università degli Studi di Teramo, con una relazione introduttiva in materia di politica energetica nazionale ed europea.

 

2017

 

Nel mese di aprile ha organizzato la Tavola rotonda dal titolo “La nuova Strategia Energetica Nazionale”, tenutasi presso l’Università degli Studi di Teramo, in collaborazione con il Dottorato di ricerca in Processi di armonizzazione del diritto tra storia e sistema, la Scuola di specializzazione in Diritto amministrativo e Scienza dellʼamministrazione e l’Associazione ELSA di Teramo dell’Università degli Studi di Teramo.

Nel mese di luglio ha partecipato al convegno “Direzione politica e potere esecutivo nel costituzionalismo dei moderni”, tenutosi presso l’Università degli Studi di Teramo, con una relazione dal titolo “Il Regierungssystem del II Reich tra Costituzione e prassi”.

Nel mese di dicembre, in collaborazione con l’ISSiRFA-CNR di Roma, ha organizzato due seminari dal titolo: “Crisi del costituzionalismo e sovranità in Europa” e “Principio democratico e costituzionalismo nel sistema multilivello” tenuti dal Prof. Stelio Mangiameli.

 

2018

 

Nel mese di febbraio ha partecipato al convegno “Rosatellum: conoscere per votare informati”, organizzato dall’Associazione “Il Comune delle idee” e tenutosi presso l’Auditorium “Polo Eden” di Ortona (CH), e ha tenuto una relazione nell’ambito del Convegno dal titolo “Le regole del voto. Costituzione e legge elettorale”, organizzato dall’Associazione Italiana Giovani Avvocati di Teramo e tenutosi presso la Sala Polifunzionale della Provincia di Teramo.

Nel mese di marzo ha partecipato al Convegno “L’avvocato italiano di fronte al diritto dell’Unione europea”, organizzato dall’Ordine degli avvocati di Roma e tenutosi presso Palazzo di Giustizia, con una relazione dal titolo “La prevalenza del diritto dell’Unione europea”. Ha partecipato, inoltre, al seminario organizzato dall’Osservatorio Legislativo Interregionale dal titolo “Costituzione e legge elettorale. Profili critici e problemi di legittimità del Rosatellum-bis alla prova del voto”, tenutosi a Firenze presso la sede del Consiglio regionale della Toscana.

Nel mese di aprile ha partecipato, in qualità di relatore, al Convegno “I settant’anni della Costituzione italiana. Principi, valori e influenze delle Istituzioni sovranazionali”, organizzato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Vasto e tenutosi presso il Tribunale di Vasto, con una relazione dal titolo “La Costituzione italiana e il decentramento politico-istituzionale”, nonché al Convegno “I settant’anni della Costituzione”, organizzato dall’associazione “Città in Comune” e tenutosi presso l’auditorium della Biblioteca Filelfica di Tolentino (MC), con una relazione su “La Costituzione e i diritti”. Inoltre, nell'ambito di un accordo AIC-MIUR, ha tenuto una lezione presso il Liceo europeo di Teramo dal titolo “La Costituzione italiana 70 anni dopo”.

Nel mese di maggio ha tenuto una lezione presso il Corso di giornalismo ambientale d’inchiesta, tenutosi a Roma presso l’Associazione “A Sud”, sul tema “Glossario giuridico per l’inchiesta ambientale”. Ha partecipato, inoltre, al seminario “Scienza, legge e società”, organizzato nell’ambito del dottorato di ricerca “Earthquake & Environmental Hazards” dell’Università degli Studi “G. D’Annunzio” e tenutosi a Chieti, con una relazione dal titolo “Il riparto delle competenze tra UE, Stato e Regioni in materia ambientale”.

Nel mese di ottobre ha partecipato al Workshop internazionale“Policing Extractivism: Security, Accumulation, Pacification”, tenutosi a Borgagne, Melendugno (Lecce), con una relazione dal titolo “Oil extraction and rights: the italian case".

Nei mesi di ottobre-dicembre ha partecipato a numerose iniziative tenutesi presso Enti pubblici e Scuole superiori, dedicate al tema dei diritti di libertà in Piero Calamandrei. 

Nel mese di gennaio ha partecipato, in qualità di relatore, alla Tavola rotonda "Diritti per essere. La lezione di Calamandrei, le sfide di oggi", tenutosi presso a Roma presso la Camera dei Deputati.

  

2019

 

Nei mesi di gennaio-ottobre ha partecipato a numerose iniziative tenutesi presso Enti pubblici e Scuole superiori, dedicate al tema dei diritti di libertà nel pensiero di Piero Calamandrei.

Nel mese di febbraio ha partecipato, in qualità di relatore, al Convegno “Beni comuni e giustizia ambientale”, tenutosi a Bruxelles presso la sede del Parlamento europeo; ha tenuto una lezione presso il Liceo Classico “G. D’Annunzio” di Pescara dal titolo “Ignazio Silone e l’Europa”; ha tenuto una lezione su “I principi fondamentali della Costituzione italiana” in occasione del “Battesimo civico” organizzato dal Comune di Tollo.

Nel mese di marzo ha partecipato ad un Convegno dedicato al tema delle estrazioni petrolifere, tenutosi a Tito (Potenza), con una relazione dal titolo “L’emendamento “no-triv” al decreto semplificazioni”.

Nel mese di maggio ha partecipato al Convegno “Sovranità e diritti nel processo di integrazione europea” (CGIL-Fisac, Roma), con una relazione dal titolo “La lezione di Calamandrei e le sfide dell’Europa”; ha partecipato, inoltre, alla Tavola rotonda “Sovranità, Europa e diritti” (CGIL-Fisac, Milano).

Nel mese di giugno ha partecipato alla Tavola rotonda “Il diritto alla libertà di pensiero e di parola: il caso Pillon”, tenutasi a Tagliacozzo nell’ambito del Festival della Comunicazione “Controsenso”.

Nel mese di agosto ha partecipato allo SponzFest di Calitri, tenendovi una lezione dal titolo “Trivellazioni e grandi opere. L’Italia sottoterra”.

Nel mese di settembre ha partecipato alla Tavola rotonda “Il diritto al clima e gli strumenti per la sua effettività”, svoltasi a Corigliano d’Otranto nell’ambito del CtonFest-Festival del Paesaggio.

Nel mese di ottobre ha tenuto una lezione su “I principi fondamentali della Costituzione italiana” in occasione del “Battesimo civico” organizzato dal Comune di Torano.

 

 

Pubblicazioni

 

Monografie, Saggi, Articoli, Note

 

- 1 - Pubblicità istituzionale della Provincia autonoma di Bolzano e disciplina del sistema radiotelevisivo: un confine di difficile definizione, nota a Corte cost., sent. 12 febbraio 1996, n. 29, in Giurisprudenza italiana, I, 1997.

 

- 2 - Forze armate e libertà di lavoro delle donne, tra diritto comunitario e Grundgesetz: il caso Kreil, nota a Corte giust., sent. 11 gennaio 2000, in Diritto pubblico comparato ed europeo, II, 2000.

 

- 3 - Il sentimento religioso nella giurisprudenza costituzionale, in Giurisprudenza costituzionale, 2000, 4419 ss.

 

- 4 - Integrazione europea e regionalismo: l'esempio tedesco, in Diritto pubblico comparato ed europeo, II, 2001.

 

- 5 - Integrazione europea e principio regionalistico, ed. provv., Teramo, 2001.

 

- 6 - Principio di non discriminazione, diritto comunitario e Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea, in Teoria del diritto e dello Stato, 1, 2002, nonché in Diritto, diritti e autonomie tra Unione europea e riforme costituzionali. In ricordo di Andrea Paoletti, a cura di A. D'Atena e P. Grossi, Giuffrè, Milano, 2003.

 

- 7 - Recensione a Ingo von Münch-Philip Kunig, Grundgesetz - Kommentar, Band 1 (Präambel bis Art. 19), München, C. H. Beck Verlag, 2000, 5. Aufl., in Diritto pubblico comparato ed europeo, I, 2002.

 

- 8 - Recensione a Frank Schorkopf, Homogenität in der Europäischen Union - Ausgestaltung und Gewährleistung durch Art. 6 Abs. 1 und Art. 7 EUV, Berlin, Duncker & Humblot, 2000, in Diritto pubblico comparato ed europeo, II, 2002.

 

- 9 - Il principio di trasparenza al vaglio del Tribunale di I grado, nota a Trib. I grado, sent. 7 febbraio 2002, in Diritto pubblico comparato ed europeo, II, 2002.

 

- 10 - Autonomie locali ed Unione europea, in Teoria del diritto e dello Stato, 1-2, 2003.

 

- 11 - I Länder tedeschi nel processo di integrazione europea, in L'Europa delle autonomie: le Regioni e l'Unione europea, a cura di A. D'Atena, Giuffrè, Milano, 2003.

 

- 12 - Il Bundesrat tedesco nella evoluzione dello Stato federale, in AA. VV., Un Senato delle autonomie per l'Italia federale, ESI, Napoli, 2003.

 

- 13 - Roma Capitale e l'Europa, in AA. VV., L'ordinamento di Roma Capitale, ESI, Napoli, 2003.

 

- 14 - L'evoluzione della nozione di "bonifica" e il nuovo Titolo V della Costituzione, in AA. VV., Le istituzioni del decentramento di Roma Capitale, ESI, Napoli, 2003.

 

- 15 - Constantin Frantz e la dottrina del "Federalismo organico", in Teoria del diritto e dello Stato, 1, 2004.

 

- 16 - The Supremacy of European Law in the Treaty Establishing a Constitution for Europe in the light of Community experience, in Governing Europe under a Constitution. The hard Road from the European Treaties to a European Constitutional Treaty, a cura di H.-J. Blanke e S. Mangiameli, Springer, Heidelberg, 2006; ripubblicato in italiano con il titolo La prevalenza del diritto europeo nel Trattato costituzionale alla luce dell'esperienza comunitaria, in L'ordinamento europeo. L'esercizio delle competenze, a cura di S. Mangiameli, II, Giuffrè, Milano, 2006, nonché in www.associazioneitalianadeicostituzionalisti.it.

 

- 17 - La Corte, le Regioni e il «Codice delle comunicazioni elettroniche», nota a Corte cost., sent. 27 luglio 2005, n. 336, in Giurisprudenza costituzionale, 4, 2005.

 

- 18 - Protezione della fauna selvatica ed esercizio di attività venatoria: la Corte salva la Regione, nota a Corte cost., sent. 21 ottobre 2005, n. 393, in Giurisprudenza costituzionale, 5, 2005.

 

- 19 - Potere e giustizia nell'opera di Gabriel García Márquez, in Teoria del diritto e dello Stato, 2, 2005.

 

- 20 - Il principio di libertà nell'ordinamento europeo, in L'ordinamento europeo. I principi dell'Unione, a cura di S. Mangiameli, I, Giuffrè, Milano, 2006.

 

- 21 - Appunti per uno studio sulla libertà nella tradizione costituzionale europea, in Teoria del diritto e dello Stato, 1-2-3, 2006, nonché in AA.VV., Itinerari giuridici - Per il quarantennale della Facoltà di Giurisprudenza in Abruzzo, Giuffrè, Milano, 2007, e in www.associazioneitalianadeicostituzionalisti.it.

 

- 22 - Le relazioni delle Regioni italiane con l'Unione europea: fondamento costituzionale, normativa statale e disciplina statutaria, in Rassegna parlamentare, 3, 2007; ripubblicato anche in Regionalismo e sovranazionalità, a cura di A. D'Atena, Milano, Giuffrè, 2008, nonché in AA. VV., Nuevos Estatutos y reforma del Estado. Las experiencias de España e Italia a debate, Barcelona, Atelier, 2009.

 

- 23 - L'identità costituzionale dell'Unione europea e degli Stati membri. Il decentramento politico-istituzionale nel processo di integrazione, Giappichelli, Milano, 2008; il Cap. II del lavoro monografico è stato ripubblicato con il titolo Decentramento politico-istituzionale e processo di integrazione europea, in Regionalismo e sovranazionalità, a cura di A. D'Atena, Milano, Giuffrè, 2008.

 

- 24 - Federalismo, in Dizionario sistematico di Diritto costituzionale, Il Sole 24ore, Milano, 2008.

 

- 25 - Autonomie locali e Unione europea, in Dizionario sistematico di Diritto costituzionale, Il Sole 24ore, Milano, 2008.

 

- 26 - La tutela dell'ambiente, in L'ordinamento europeo. Le politiche dell'Unione, a cura di S. Mangiameli, III, Milano, Giuffrè, 2008.

 

- 27 - La tutela della salute e dell'ambiente nel diritto costituzionale e nel diritto comunitario, con particolare riguardo al problema degli organismi geneticamente modificati, in Teoria del diritto e dello Stato, 1-2-3, 2008.

 

- 28 - Giudici e Richterrecht tedesco nell'evoluzione della forma di Stato, in Esperienze di "diritto vivente", a cura di M. Cavino, Giuffrè, Milano, 2009, nonché in Teoria del diritto e dello Stato, 2-3, 2009.

 

- 29 - Lo Stato e le Regioni nel groviglio della politica energetica nazionale, nota a Corte cost., sent. 30 dicembre 2009, n. 339, in Giurisprudenza costituzionale, 6, 2009.

 

- 30 - Il Consiglio regionale abruzzese in regime di prorogatio, nota a Corte cost., sent. 26 febbraio 2010, n. 68, in Giurisprudenza costituzionale, 2010.

 

- 31 - Il nuovo assetto dell'Unione europea e l'impatto sulla forma di governo italiana (in collaborazione con S. Mangiameli), in La democrazia italiana: forme, limiti e garanzie, a cura di R. Cerreto, edizioni Solaris, Roma, 2010, nonché in www.astrid-online.it.

 

- 32 - La materia della "produzione, trasporto e distribuzione nazionale dell'energia" nella giurisprudenza della Corte costituzionale (gennaio-maggio 2010), in Rivista AIC, 00/2010 (www.associazionedeicostituzionalisti.it).

 

- 33 - Abruzzo color petrolio. Breve viaggio nel caos giuridico degli idrocarburi, Edizioni Palumbi, Teramo, 2010.

 

- 34 - Ordine pubblico e identità costituzionale dello Stato membro, nota a Corte giust., sent. 22 dicembre 2010, causa C-208/09,Ilonka Sayn-Wittgenstein c. Landeshauptmann von Wien, in Quaderni costituzionali, 2, 2011.

 

- 35 - Ernst Jünger e la questione dello Stato mondiale, in Teoria del diritto e dello Stato, 1-2, 2011.

 

- 36 - "Democrazia partecipativa" e processo di integrazione europea, in Quaderni del dottorato 2011, ESI, Napoli, 2012; ripubblicato in La democrazia partecipativa nell'esperienza della Repubblica. Nuovi segnali dalla società civile?, a cura di C. Di Marco, F. Ricci e L.G. Sciannella, Editoriale Scientifica, Napoli, 2012, nonché in Italian Papers on Federalism, 2, 2013 (italianpapersonfederalism.issirfa.cnr.it).

 

- 37 - La Corte costituzionale e la Pineta Dannunziana: una "selva oscura" nella quale la "diritta via" sembra essere smarrita, in Rivista AIC, 1, 2012 (www.associazionedeicostituzionalisti.it).

 

- 38 - Tradizione come problema costituzionale, Galaad Edizioni, Giulianova, 2012 (ed. provvisoria).

 

- 39 - Ambiente fragile, Galaad Edizioni, Giulianova, 2013.

 

- 40 - Declaration No. 17 concerning primacy, in The Treaty of European Union - A Commentary, a cura di H.-J. Blanke e S. Mangiameli, Springer, Berlin-Heidelberg, 2013.

 

- 41 - La potestà legislativa derogatoria dei Länder tedeschi, in Scritti in onore di Antonio D'Atena, Giuffrè, Milano, 2014, nonché in www.issirfa.cnr.it (maggio 2013).

 

- 42 - Introduzione al federalismo, Galaad Edizioni, Giulianova, 2013.

 

- 43 - Germania. Scritti di diritto costituzionale, Galaad Edizioni, 2013 (con uno scritto inedito dal titolo: La Germania e il processo di integrazione europea).

 

- 44 - Lo Stato, la Regione Siciliana e il problema della competenza legislativa sugli idrocarburi liquidi e gassosi, in Petrolio, Ambiente, Salute, a cura di E. Di Salvatore, Galaad Edizioni, Giulianova, 2013, nonché in www. issirfa.cnr. it (ottobre 2013).

 

- 45 - Il diritto ad essere ascoltati secondo una recente sentenza della Corte di giustizia UE sul trattenimento dello straniero irregolare, in I diritti degli altri. Gli stranieri e le autorità di Governo, a cura di E. Di Salvatore e M. Michetti, ESI, Napoli, 2014.

 

- 46 - Prefazione a M.V. Civita-A. Colella, L’impatto ambientale del petrolio in mare e in terra, Galaad Edizioni, Giulianova, 2015.

 

- 47 - Recensione a J. Menzel, Internationales Öffentliches Recht, Mohr Siebeck, Tübingen, 2011, V-974, in Riv. trim. dir. pubbl., 1, 2015.

 

- 48 - L’Europa e noi. Scritti di diritto costituzionale europeo, Galaad Edizioni, Giulianova, 2015.

 

- 49 - Le politiche europee nella spirale della crisi economica e l'impatto sull'organizzazione e sul funzionamento dello Stato membro, in Id., L'Europa e noi. Scritti di diritto costituzionale europeo, Galaad Edizioni, Giulianova, 2015, nonché in Governance europea tra Lisbona e fiscal compact: gli effetti dell’integrazione economica e politica europea sull’ordinamento nazionale, a cura di A. Iacoviello, Giuffrè, Milano, 2016, e, con il titolo The impact of Eu Policies on the organization and functioning of the Member State in the midst of an economic recession, in The Consequences of the Crisis on European Integration and on the Member States. The European Governance between Lisbon and Fiscal Compact, a cura di S. Mangiameli, Springer, Berlin-Heidelberg, 2017.

 

- 50 - Article 305, in Treaty on the Functioning of the European Union - A Commentary, a cura di H.-J. Blanke e S. Mangiameli, Springer, Berlin-Heidelberg, 2017.

 

- 51 - Article 306, in Treaty on the Functioning of the European Union - A Commentary, a cura di H.-J. Blanke e S. Mangiameli, Springer, Berlin-Heidelberg, 2017.

 

- 52 - Article 307, in Treaty on the Functioning of the European Union - A Commentary, a cura di H.-J. Blanke e S. Mangiameli, Springer, Berlin-Heidelberg, 2017.

 

- 53 - L'amministrazione regionale, in Lineamenti di diritto pubblico della Regione Abruzzo, a cura di S. Mangiameli, Giappichelli, Torino (in corso di stampa).

 

- 54 - Environmental Protection at the Multilevel Environmental Governance: What Perspectives for the Adriatic Macro-Region, in EUSAIR Strategy Multilevel Governance and Territorial Cooperation, a cura di M. D'Orsogna, Editoriale Scientifica, Napoli, 2016.

 

- 55 - La disciplina costituzionale del sistema ferroviario tedesco, in Italian Papers on Federalism, 1, 2017, nonché in Le Regioni, 3, 2017, in Scritti per Giovanna Mancini, Grifo Edizioni, Lecce, 2019, e in Infrastrutture di trasporto e sistemi di regolazione e gestione, a cura di G. Colombini, M. D'Orsogna, L. Giani e A. Police, vol. II, Editoriale Scientifica, Napoli, 2019.

 

- 56 - La tradizione costituzionale. Cultura giuridica e giurisprudenza, Rubbettino, Soveria Mannelli, 2017.

 

- 57 - Calamandrei e le libertà, in P. Calamandrei, L’avvenire dei diritti di libertà, Galaad Edizioni, Giulianova, 2018.

 

- 58 - L’iniziativa legislativa dei cittadini europei, il Tribunale dell’Unione e il sindacato sulle «conclusioni politiche e giuridiche», in Giurisprudenza costituzionale, 6/2018.

 

- 59 - Ambiente e legalità, in Legalità! Paese legale Paese reale, a cura di E. Cuccodoro e Raffaele reale, Edizioni Voilier, Maglie, 2019;

 

- 60 - L'Italia e la politica energetica del Mediterraneo, in WeltTrends, 2/2020.

 

- 61 - L'Europa di Piero Calamandrei, in P. Calamandrei, Questa nostra Europa, People, Gallarate (in corso di pubblicazione). 

 

- 62 - La Regione, il Consiglio di Stato e gli idrocarburi, in Giurisprudenza costituzionale (in corso di pubblicazione). 

 

 

Curatele

 

- Petrolio, Ambiente, Salute, Galaad Edizioni, Giulianova, 2013.

 

- I diritti degli altri. Gli stranieri e le autorità di Governo (con M. Michetti), ESI, Napoli, 2014.

 

- P. Calamandrei, L’avvenire dei diritti di libertà, Galaad Edizioni, Giulianova, 2018.

 

- P. Calamandrei, Questa nostra Europa, People, Gallarate (in corso di pubblicazione). 

 

 

Traduzioni

 

- H. Schäffer, La partecipazione dei Länder austriaci alla formazione della volontà dell'Unione europea, in L'Europa delle autonomie: le Regioni e l'Unione europea, a cura di A. D'Atena, Giuffrè, Milano, 2003.

 

- H.-J. Blanke, La politica della cooperazione rafforzata nei Trattati dell'Unione e nella Costituzione europea, in L’ordinamento europeo. L’esercizio delle competenze, a cura di S. Mangiameli, II, Giuffrè, Milano, 2006.

Curriculum english version

 

 

 

 

Pubblicazioni

 

Prodotti della ricerca

 

Link interessanti

 
 
 
 
 
Ultimo aggiornamento: 10-06-2019
Seguici su