I cani del Servizio Cinofilo dell'Arma dei Carabinieri in cura all'Ospedale Veterinario Universitario Didattico

Nella foto (da sinistra): Appuntato S. Cristian Mandis, preside della Facoltà di Medicina veterinaria Augusto Carluccio, Direttore generale dell'Università Cinzia Santarelli, il Tenente Colonnello Manfredi Capone, Maresciallo Carmelo Scalia.
Nella foto (da sinistra): Appuntato S. Cristian Mandis, preside della Facoltà di Medicina veterinaria Augusto Carluccio, Direttore generale dell'Università Cinzia Santarelli, il Tenente Colonnello Manfredi Capone, Maresciallo Carmelo Scalia.

Questa settimana l’Ospedale Veterinario Universitario Didattico dell’Università di Teramo ha accolto dei pazienti particolari che fanno parte del servizio Cinofili dell’Arma dei Carabinieri. Si tratta di splendidi pastori tedeschi che sono seguiti per gli aspetti sanitari direttamente dalla Facoltà di Medicina veterinaria.

 

Grazie ad una convenzione con il comando generale dell’Arma dei Carabinieri, l’Ospedale veterinario si prenderà cura di questi speciali cani con altissimo livello di addestramento che si occupano di ricerca e soccorso.

 

Le condizioni ottimali di salute dei cani sono oggetto di costante accertamento sanitario, sono curate attraverso la più razionale alternanza del lavoro e del riposo, la minuziosa igiene del corpo e del ricovero, soprattutto attraverso la loro alimentazione, rigorosamente dosata, secondo che si tratti di cane di polizia o da guardia.

 

 
 

 
Ultimo aggiornamento: 16-06-2021
Seguici su